Il lavoro e i rapporti personali

È proprio vero che i giovani sono interessati solo allo stipendio?

Il lavoro e i rapporti personali

Il lavoro e i rapporti personali

A cura di Francesca Garau

Cosa influenza le scelte professionali dei giovani? UNO STIPENDIO ADEGUATO È LA PRIORITÀ PER 5 GIOVANI SU 10, ma ci sono anche altri fattori altrettanto importanti: l’opportunità di viaggiare all’estero e avere buone relazioni interpersonali tra colleghi. È quanto emerge da un’indagine condotta da ScuolaZoo e Gi Group, attraverso la quale oltre 7.000 studenti si sono espressi in merito alla loro visione del mondo del lavoro e alle loro aspettative.

L’indagine rivela che 3 giovani su 10 ritengono fondamentale il rapporto coi colleghi, dando priorità all’ambiente di lavoro e alle relazioni umane. Il desiderio di superare i confini italiani è segnalato da un 36% di giovani che si aspetta di viaggiare frequentemente all’estero per lavoro e di arricchirsi culturalmente. Le nuove generazioni hanno visione ottimistica del loro futuro lavorativo: il 46% crede che troverà un impiego entro un anno dalla laurea o dal diploma, mentre il 36% pensa che ci vorranno almeno due anni. Un segno di una generazione che ricerca un equilibrio tra il successo individuale e un ambiente di lavoro collaborativo e inclusivo. Le aziende e i leader del settore devono essere pronti a rispondere a queste richieste, creando ambienti di lavoro che rispecchino in pieno le ambizioni della GenerazioneZ.

*Corporate Communication ScuolaZoo