Come si salva il mondo? A lezione dai più piccoli

Il progetto educativo 'Crescere Bene' promosso dalla Regione Liguria e dall'Ufficio scolastico regionale sensibilizza oltre 1.000 alunni sui temi della sostenibilità. La Sampdoria sostiene l'iniziativa con la partecipazione di tre calciatrici della squadra femminile.

Tante volte sono proprio i più piccoli a insegnare ai più grandi: è il caso dei figli che spiegano ai genitori come fare la raccolta differenziata o li convincono a smettere di fumare. Per fornire ai giovani ottimi spunti per diventare cittadini del futuro informati e consapevoli, è nato il progetto educational ’Crescere Bene’ giunto alla terza edizione, promosso dalla Regione Liguria e dall’Ufficio scolastico regionale. Destinato a oltre 1.000 alunni dai 3 ai 12 anni, prevede l’utilizzo di modalità educative innovative, basate sul gioco e sulla creatività, per costruire il futuro dei giovani sensibilizzandoli sugli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030. La Sampdoria ha deciso di sostenere il progetto partecipando all’evento inaugurale con tre calciatrici della prima squadra femminile: Nora Heroum, Michela Giordano ed Eva Schatzer.

A cura di Maurizio Costanzo