Sabato 18 Maggio 2024

’Acqua passata’ di Capo Plaza. Lasciarsi tutto alla spalle, tranne l’amore

Il rapper Capo Plaza torna con il singolo "Acqua passata", riflettendo sul passato e sul cambiamento interiore. Un'analisi profonda sulle emozioni e la ricerca di un nuovo significato nella vita.

’Acqua passata’ di Capo Plaza. Lasciarsi tutto alla spalle, tranne l’amore

’Acqua passata’ di Capo Plaza. Lasciarsi tutto alla spalle, tranne l’amore

E dimmi quello che non va, baby. E sono in sbatti per i problemi. Guarda al passato e sembrava acqua passata. Per strada come un soldato, c’ho disciplina. Non mi hanno dato un passaggio, che ho ricevuto che ho dato. Mamma piangeva, non ritornavo mai a casa. Mio fra’ sta dentro da un anno, non lo capisco ‘sto Stato. Non lo capisci il mio stato, ‘sti soldi ci hanno cambiato. Per questo ora siamo vuoti, per questo ora siamo pochi. Volevo un mondo diverso, ma poi il mondo m’ha cambiato. Ho ancora i segni dei fori, ora da Nobu, conto i milioni. Comprano tutto, ma non le emozioni. Pure oggi piove peggio di ieri, stanotte siamo da soli. E non è finita, siamo all’inizio, pure se sto sul precipizio.

A più di 3 anni di distanza dal suo ultimo lavoro di inediti Capo Plaza ha pubblicato a marzo 2024 per Warner Music Italy il nuovo singolo ’Acqua passata’ (che a tratti ha una sintassi un po’ troppo hip hop) . Il rapper di Salerno, che in realtà si chiama Luca D’Orso, mostra una maturità e uno stato d’animo diversi. In questo brano Capo Plaza racconta il suo passato, ma non lo mitizza. Non ha timori a parlare di paura, di gloria effimera o meno, di desideri non realizzati e della necessità di cercare un mondo nuovo. Anche se si è sempre più spesso soli con noi stessi ad affrontare il significato della vita, gli amori e, in generale, le connessioni con gli altri, tanto vale sperare che le cose si muovano e costruire i presupposti di un cambiamento in positivo. Partendo dagli affetti.