Lunedì 27 Maggio 2024

Nave contro la banchina del porto di Napoli. Sbandata da una raffica di vento: 29 feriti, tra cui militari del G7

Potrebbe essere stata una folata a fare sbandare il traghetto della Caremar in arrivo da Capri. L’urto è avvenuto al Molo Beverello durante l’ormeggio. Centinaia di persone a bordo. Le vittime sono cadute per l’urto: molte ferite maxillo facciali. Ambulanze sul posto

Napoli, 19 aprile 2024 – Una nave veloce ha urtato la banchina al Molo Beverello di Napoli. È successo durante le operazioni di ormeggio in porto. Sono una trentina i feriti – nessuno così grave da essere trasportato in codice rosso – nell’incidente avvenuto questa mattina. 

Potrebbe essere stata una folata di vento a provocare l'incidente di questa mattina nel porto di

Napoli: il traghetto ‘Isola di Procida’ della Caremar è sbandato colpendo il molo con la parte posteriore. Le persone che si trovavano nel salone sono finite a terra, almeno una trentina i feriti: per molti di loro contusioni maxillo facciali e lesioni. Tra le vittime anche alcuni esponenti delle forze dell'ordine che erano a Capri dove è in corso l'ultima giornata del G7 dei ministri degli Esteri

Onde alte e raffiche di vento

La nave ‘Isola di Procida’ era partita da Capri alle 9,05 ed è arrivata al molo Beverello intorno alle 10. In mare c'erano onde alte due metri e raffiche di vento che consentivano però la navigazione. Mentre la nave attraccava al Molo Beverello a Napoli, una folata di vento l'ha 'scarrocciata’ facendola sbandare.

Centinaia di passeggeri a bordo

A bordo c'erano alcune centinaia di passeggeri, tra cui molti turisti stranieri. I feriti – almeno una trentina – sono attualmente assistiti dal 118, qualcuno è stato trasportato negli ospedali più vicini. Al momento dell'impatto, all'arrivo nel porto, i passeggeri erano quasi tutti in piedi e sarebbero caduti a causa dell'impatto violento.

La compagnia: “Incidente tecnico”

Dalla compagnia di navigazione affermano che l'impatto è stato dovuto probabilmente da un incidente tecnico. La compagnia fa sapere che sta attivando tutte le procedure di assistenza previste per i passeggeri e fornirà la massima collaborazione all'autorità marittima per accertare le cause dell'incidente. Attualmente a bordo della nave, oltre ai sanitari del 118, ci sono gli uomini della Capitaneria e la Polizia di Stato.

Cosa è successo

La nave ‘Isola di Procida’ della Caremar era partita alle 9.05 da Capri e arrivata al molo Beverello intorno alle 10. Durante l’attracco – che è una manovra sempre delicata che impegna anche delle navette di supporto – ha urtato la banchina. Sul posto numerose ambulanze e sanitari che stanno aiutando le persone infortunate. Stanotte una barca a vela ha urtato la scogliera di Ostia durante una regata.

Bollettino medico: come stanno i 29 feriti

In base all'aggiornamento del bollettino medico fornito dalla Asl Napoli 1 Centro, sono 29 in totale i feriti nell'incidente verificatosi nel porto di Napoli. La stessa Asl precisa che ci sono ancora alcuni feriti in fase di valutazione. Trauma maxillo facciale, policontusioni e lesioni: sono le diagnosi per i feriti portati in ospedale.

Sette feriti sono stati portati al Cardarelli, due all'Ospedale del Mare, due al Cto, due al Fatebenefratelli, tre a Villa Betania e altri 11 al Pellegrini.