Giovedì 13 Giugno 2024

Morte di Angela Brandi, indagati medici dell'ospedale di Pozzuoli

La 24enne, secondo i parenti, martedì sarebbe stata due volte in pronto soccorso al S.Maria delle Grazie: prima dimessa, poi deceduta. Sabato gli accertamenti irripetibili sul suo corpo

La giovane Angela Brandi, morta a 24 anni

La giovane Angela Brandi, morta a 24 anni

Napoli, 26 gennaio 2023 - Perdeva sangue dal naso: al pronto soccorso martedì alle 15 Angela Brandi, 24 anni, di Licola, è stata rimandata a casa ritenendo il fatto una cosa non grave. Ma alla 20 la giovane è tornata in ospedale in arresto cardiaco ed è deceduta. Ora la Procura indaga i medici che l'hanno assistita. Il sostituto procuratore Giuseppe Tittaferrante della procura di Napoli ha iscritto nel registro degli indagati i medici che hanno avuto in cura Angela Brandi. La ragazza di Licola (Napoli), 24 anni, morta due giorni fa dopo essere stata dimessa dall'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.  L'iscrizione nel registro degli indagati è ritenuto un atto dovuto in vista degli accertamenti irripetibili che si faranno sabato sul corpo della ragazza. La vicenda, così come raccontata dai familiari della vittima assistiti dall'avvocato Tommaso Pellegrino, ha molti aspetti da chiarire. Nelle scorse ore i carabinieri di Pozzuoli hanno ascoltato i sanitari dell'ospedale di Santa Maria delle Grazie, i familiari della vittima e altri testimoni per ricostruire nel dettaglio i fatti. Già acquisita e messa a disposizione degli inquirenti la cartella clinica della giovane. La ragazza era stata portata al pronto soccorso alle 15 di martedì perché perdeva sangue dal naso. Trattata come un caso di varici è stata dimessa. Alla 20 è tornata in arresto cardiaco ed è morta.  Angela Brandi morta soffocata nel proprio sangue. Autopsia: è shock emorragico polmonare Napoli, ambulanza ritarda per strada chiusa: uomo muore e scoppia la polemica