Lunedì 22 Aprile 2024

Aggredisce il medico del pronto soccorso con un pugno alla nuca: 51enne denunciata

È successo ieri sera all’ospedale di Giugliano in Campania, nel Napoletano. La donna era arrivata al presidio sanitario con il figlio di 7 anni

L'aggressione è avvenuta al pronto soccorso

L'aggressione è avvenuta al pronto soccorso

Napoli, 22 novembre 2023 – Aggredisce il medico del pronto soccorso colpendolo con un pugno alla nuca. È successo all’ospedale di Giugliano in Campania, nel Napoletano. Una donna di 51 anni è stata denunciata dopo l'esplosione di violenza: era arrivata al pronto soccorso con il figlio di 7 anni. Ecco cosa è successo.

È l’ennesima aggressione in un ospedale campano quella avvenuta ieri al presidio sanitario di via Giambattista Basile, a Giugliano. È accaduto nella tarda serata quando i carabinieri della sezione radiomobile di Giugliano sono intervenuti presso il pronto soccorso dell'ospedale giuglianese.

L'aggressione è avvenuta al pronto soccorso
L'aggressione è avvenuta al pronto soccorso

L’aggressione

La 51enne, evidentemente agitata per le condizioni del figlio di 7 anni, avrebbe spinto la guardia giurata e inveito contro il medico di turno. Lo avrebbe poi colpito con un pugno alla nuca e gli avrebbe lanciato una bottiglia d'acqua in faccia. La donna è stata identificata dai carabinieri intervenuti nel poi denunciata a piede libero. Il medico del pronto soccorso ha riportato lievi lesioni.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui