Venerdì 12 Aprile 2024

Donna scomparsa sull’isola di Ischia: Antonella Di Massa avvistata due volte, poi il nulla

All’alba sono riprese le ricerche della 51enne di Casamicciola: ecco chi è. Avvistata due volte in 24 ore: a bordo di un autobus e vicino a un sentiero. La sua Fiat Panda trovata a Succhivo. L’identikit e il video diramato dai carabinieri

La 51enne Antonella Di Massa e il tragitto che avrebbe percorso a bordo della sua Fiat Panda

La 51enne Antonella Di Massa e il tragitto che avrebbe percorso a bordo della sua Fiat Panda

Napoli, 19 febbraio 2024 – Sembra scomparsa nel nulla Antonella Di Massa, la donna ischitana di 51 anni di cui si sono perse le tracce da sabato pomeriggio. All’alba sono ricominciate le imponenti ricerche sull’isola, i soccorritori stanno battendo palmo a palmo tutta Ischia.

Una vedetta della Capitaneria di Porto sta perlustrando le coste via mare, mentre i carabinieri e i volontari stanno controllando via terra i sentieri. Anche droni stanno sorvolando l’isola, ma fino a questo momento ancora nessuna traccia della donna è stata rilevata.

Approfondisci:

Antonella Di Massa ritrovata morta dagli inviati di ‘Chi l’ha visto?’. Perché resta il mistero sulle cause

Antonella Di Massa ritrovata morta dagli inviati di ‘Chi l’ha visto?’. Perché resta il mistero sulle cause

Al momento della scomparsa, la 51enne indossava un giubbotto nero con il cappuccio alzato sul capo e portava un sacchetto bianco di plastica in mano. Le forze dell’ordine hanno diramato alcuni frame del suo ultimo video, nella speranza che qualcuno l’abbia incontrata in queste ore.

L’ultimo avvistamento

L'unica traccia al momento è quella di un possibile avvistamento a bordo di un autobus di linea, dove un testimone dice di averla vista salire, per dirigersi verso le zone alte di Ischia. Poi è spuntato un video: la donna è stata ripresa da alcune telecamere mentre si incammina verso un sentiero adiacente alla chiesa di Succhivo, frazione di Serrara Fontana, dove è stata ritrovata la sua auto.

Chi è la donna scomparsa

Spostata e madre di due figli, la 51enne scomparsa abita Casamicciola, dall’altera parte dell’isola rispetto al punto in cui è stata intercettata l’ultima volta. Sabato ha preso la sua auto per percorrere diversi chilometri e raggiungere la piazza di Succhivo.

La donna ha lasciato ieri mattina la sua abitazione a Casamicciola a bordo di una Fiat Panda e dopo alcune ore di assenza i familiari hanno iniziato a cercarla ricorrendo anche ai social media. Nella serata di ieri l'autovettura è stata ritrovata in un parcheggio, a diversi chilometri di distanza, nella frazione di Succhivo del comune di Serrara Fontana.

Identikit: com’è vestita

Al momento della scomparsa, la 51enne indossava un giubbotto blu scuro con il cappuccio di pelliccia bianco alzato sul capo e portava un sacchetto bianco di plastica in mano. Le forze dell’ordine hanno diramato alcuni frame del video, nella speranza che qualcuno l’abbia incontrata in queste ore. Quando è uscita di casa, indossava pantaloni neri, stivaletti neri con tacco e occhiali da vista. Antonella è alta 1,65 metri circa. 

Ritrovata la sua auto

L’auto della 51enne è stata trovata parcheggiata nella piazzetta del borgo di Succhivo. All’interno dell’abitacolo c’era la sua borsa con il cellulare. Le telecamere di sorveglianza l’hanno immortalata mentre si incamminava verso un sentiero di montagna, da quel momento non si hanno più notizie di lei.

Diramato il video della donna

L’ultimo segnale della donna risale a ieri pomeriggio, 24 ore dopo la scomparsa. Una telecamera di sorveglianza installata per strada l’ha ripresa mentre camminava da sola vicino alla chiesa di Succhivo, mentre si dirigeva verso la campagna. Non è chiaro dove abbia passato la notte: la donna si è allontanata da casa intorno alle 18 di sabato 17 febbraio, mentre le immagini risalirebbero alle 12 di ieri, domenica 18 febbraio. 

Le ricerche

La donna sembra scomparsa nel nulla nonostante le imponenti ricerche attivate sin da sabato pomeriggio: oltre ai familiari, la 51enne è ricercata dai carabinieri della compagnia di Ischia e dalla Capitaneria di Porto, che ha impiegato una vedetta per perlustrare da mare le zone in cui potrebbe essersi diretta dopo aver lasciato la sua macchina in sosta. Numerosi volontari stanno setacciando le zone più impervie dell’isola, mentre i droni stanno sorvolando la zona per ritrovarla. Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui