Domenica 26 Maggio 2024

Caporalato, denunciato un imprenditore agricolo di Acerra

Sei lavoratori in nero, di cui tre stranieri senza permesso di soggiorno e altre due persone titolari del reddito di cittadinanza

Migration

Napoli, 12 febbraio 2022 – Caporalato nelle campagne del Napoletano, dove i militari hanno scoperto sei lavoratori in nero in un’azienda agricola di Acerra. Tre erano stranieri irregolari e altri due percepivano il reddito di cittadinanza perchè fingevano di essere disoccupati. È stato denunciato a piede libero il titolare dell’azienda, un imprenditore agricolo 50enne, che dovrà rispondere dei reati di sfruttamento di lavoro irregolare e impiego di cittadini stranieri senza permesso di soggiorno. 

Napoli, Procida: lavoro in nero e sicurezza, 4 aziende su 6 sono irregolari

A portare allo scoperto questa ennesima storia di sfruttamento, un fenomeno molto diffuso in agricoltura, sono stati i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna insieme ai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli I due lavoratori percettori del reddito di cittadinanza, invece, sono stati segnalati all'Inps.

Ischia, controlli sul 'lavoro nero': dipendenti abusivi in 4 locali, multe per 17mila euro Napoli, ministro Lollobrigida: "Caporalato avversario da sconfiggere"