26 gen 2022

Covid Campania, bollettino oggi 26 gennaio: 12.854 positivi (in calo), 32 nuovi decessi

Stabili le terapie intensive della regione. Il punto sui contagi a Napoli presentato al consiglio comunale, l'assessore Santagada: “Asintomatico il 97.53% dei nuovi positivi”. Boom di positivi nelle scuole

Napoli, 26 gennaio 2022 -  Calano i contagi. In Campania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 12.854 (-3.526)  positivi al Coronavirus (8.758 al test antigenico e 4.096 al tampone molecolare), dati che tengono conto dell'aggiornamento sulle misure di quarantena e isolamento del ministero della Salute (qui i dati di ieri 25 gennaio).  Il tasso di incidenza è sostanzialmente stabile (si attesta al 14,19 rispetto al 14,8% precedente).

Sono 32 i decessi, di cui 11 avvenuti in precedenza ma registrati ieri 25 gennaio, per un totale di 43 decessi che porta il numero di morti per Covid in Campania dall'inizio della pandemia a 9.006 unità. A comunicarlo l'Unità di crisi regionale. I tamponi processati ieri sono stati 90.530 di cui 57.744 test antigenici e 32.786 molecolari.  Il report delle ospedalizzazioni su base regionale riporta 812 posti letto di terapia intensiva disponibili, di cui 102 occupati (dato inalterato) mentre i posti letto di degenza disponibili, tra posti letto Covid e offerta privata 3.160, di cui 1.380 (-14) occupati.

Approfondisci:

Le nuove regole Covid per i viaggi in Europa. Green pass, stretta sui tamponi

Approfondisci:

False vaccinazioni nel Napoletano: finte somministrazioni anche a minorenni

La situazione nelle province

Il maggior numero dei contagi continuano a essere nell’area della Città metropolitana di Napoli, con 7.926 nuovi positivi che portano a 580.213 il totale dei casi che si sono verificati negli ultimi due anni. Segue per numero di contagi Avellino con 2.482 persone positive nelle ultime ore, che portano il conteggio totale dei casi riscontrati finora in tutta la provincia a 47.158 unità.

A Caserta ci sono altri 1.893 casi e un bilancio dei contagiati dal virus di 143.944 persone, dal febbraio 2020 a oggi. Subito dopo, nella lista dei contagi registrati oggi per provincia, compare Salerno con 67 nuovi contagi e un conto complessivo dei malati e dei guariti di 155.236 persone contagiate in due anni. Benevento ha invece registrato 447 nuovi positivi, per un totale di 30.384 casi in tutto.

Bollettino Covid Campania, 26 gennaio 2022
Bollettino Covid Campania, 26 gennaio 2022
Approfondisci:

Dati Covid oggi in Italia: contagi, morti e ricoveri. Bollettino 26 gennaio dalle Regioni

Boom di casi nella seconda settimana di lezioni dopo riapertura

A Napoli dal 17 al 25 gennaio, i casi di Covid segnalati nelle scuole cittadine sono stati 1.220:  boom di contagi tra gli scolari, nella prima settimana dopo il ritorno a scuola, dal 10 al 16 gennaio, i casi erano stati 145. Con i dati forniti oggi dall'Asl Napoli 1 il dato complessivo sulle due settimane, arriva a 1365 casi, testimoniando l'enorme diffusione della variante Omicron nelle aule scolastiche. Dal 10 al 25 gennaio sono 610 i contagiati nella scuola primaria, 370 quelli nelle scuole superiori e 241 nelle scuole medie. Inferiore il dato nelle scuole di infanzia
con 144 contagiati. 

Il punto sulla pandemia a Napoli

Nonostante i contagi registrati nelle scuole la percentuale dei positivi al Covid-19 sui tamponi eseguiti a Napoli "risulta in decremento rispetto al 12 gennaio" quando "risultavano essere il 27.13%" rispetto "agli ultimi due giorni" quando le percentuali registrate sono state "12,33 e 14.58%", ha detto Vincenzo Santagada, assessore alla Salute del Comune di Napoli, che ha presentato un'informativa sulla crisi pandemica oggi in Consiglio comunale.

Nel periodo tra il 12 e il 24 gennaio, ha aggiunto Santagada, "abbiamo avuto 36.926 soggetti positivi e di questi una percentuale superiore all'85% sono risultati asintomatici, ieri
25 gennaio addirittura il 97.53%. I ricoveri in ospedale sono abbastanza ridotti, 5 negli ultimi 3 giorni, per un totale di 180, mentre i restanti 36.729 in isolamento domiciliare. I ricoveri in terapia intensiva sono 4 mentre i deceduti 69. Questo quadro chiaramente è ascrivibile sia ad un consistente incremento del tracciamento mediante i tamponi che alla vaccinazione".

Approfondisci:

Covid Napoli, esauriti i posti di degenza all’ospedale del Mare e Loreto Mare

Alle 14.47 di ieri, martedì 25 gennaio, sono 759.511 i cittadini napoletani sottoposti ad almeno una prima dose di vaccino anti Covid-19, 354.722 le dosi "booster" inoculate. Sono in totale 1.836.273 le dosi somministrate in città, la maggior parte delle quali Pfizer, 1.215.793 dosi. Nella fascia 5-11 anni sono stati vaccinati 19.319 bambini mentre la fascia con maggiori vaccinazioni è quella 50-59 anni con 341.175 dosi.

Positivi lasciano l’isolamento: tre denunciati a Qualiano

Ancora positivi al Covid a spasso senza autorizzazione. In 3 sono stati beccati nel comune di Qualiano dai Carabinieri della locale stazione.Il primo è un 36enne trovato in strada, alla guida della propria autovettura nonostante fosse sottoposto ad isolamento. Due giovani di 24 e 19 anni, invece, sono stati sorpresi in un hotel della circumvallazione esterna. Entrambi positivi e di fatto in isolamento, avevano lasciato le rispettive abitazioni rischiando di contagiare anche altre persone. Sono stati tutti denunciati.

Approfondisci:

Covid, finte vaccinazioni per ottenere il green pass: due arresti a Napoli

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?