Martedì 18 Giugno 2024

Baby rapinatore tenta il colpo in pizzeria, in mano una pistola giocattolo: arrestato

Il titolare ha reagito alle minacce riuscendo a bloccare il giovane che ha la peggio nella collutazione e finisce in ospedale. Indagini in corso per individuare i due complici

Pistola giocattolo (immagini di repertorio)

Pistola giocattolo (immagini di repertorio)

Napoli, 30 gennaio 2023 - Hanno agito in tre a volto coperto mentre il match allo stadio Maradona tra gli azzurri e la Roma era ancora in corso e la città era praticamente deserta. Rapina violenta a Napoli finita con il ferimento e l'arresto di un baby rapinatore. Il fatto è accaduto nel quartiere di Bagnoli, intorno alle 22 circa. Tre persone con il viso coperto sono entrate in una pizzeria in via Cavalleggeri d'Aosta, minacciando i presenti con una pistola e un coltello, e chiedendo al titolare di consegnare l'incasso. 

Napoli, non si ferma a posto di blocco investe carabiniere: 18enne piantonato in ospedale

Il titolare non cede alle minacce

Sembrano molto giovani e l'uomo decide di reagire, così due rapinatori fuggono, mentre il terzo, che impugnava la pistola, viene bloccato. Nasce una colluttazione, in strada si sentono urla e una pattuglia di carabinieri in abiti civili le sente, interviene e quando entra nel locale lo scontro è ancora in atto. Il rapinatore finisce in manette, la sua pistola si rivela una replica giocattolo.

L'ospedale, l'arresto, il carcere minorile

Non è finita bene per il baby rapinatore. Il giovane ha 17 anni, arrestato per tentata rapina, è stato portato in ospedale, per le lesioni subite durante l'azione fallita; 21 i giorni di prognosi prescritti. Dopo essere stato medicato, è stato trasferito nel Centro di giustizia minorile dei Colli Aminei, in attesa di giudizio. Continuano le indagini per identificare i due complici.  Baby rapinatore tenta il colpo in pizzeria, in mano una pistola giocattolo: arrestato Napoli, rapina in villa all'alba: famiglia tenuta in ostaggio da 8 malviventi