Mercoledì 19 Giugno 2024

Cifra astronomica per la prima copertina di Harry Potter. L’acquerello originale all’asta da Sotheby’s

Il 26 giugno l’opera diventerà l’oggetto più costoso mai venduto legato alla saga del maghetto ideato da J. K. Rowling

L'illustrazione originale di Thomas Taylor (Sotheby's)

L'illustrazione originale di Thomas Taylor (Sotheby's)

New York, 5 giugno 2024 – Il 26 giugno a New York sarà veduto all’asta il dipinto realizzato dall’artista Thomas Taylor e scelto per  la copertina della prima edizione di ‘Harry Potter e la pietra filosofale’. Il primo volume della saga era uscito nel 1997 per Bloomsbury Publishing. La casa editrice inglese ha poi riutilizzato l’illustrazione nel 2023, per una ristampa commemorativa del libro in occasione del suo 25° anniversario. 

L’acquarello originale andrà all’asta da Sotheby’s a New York il 26 giugno con un prezzo di vendita compreso tra i 400.000 e i 600.000 dollari. Si tratta della stima pre-vendita più alta mai effettuata per un’opera legata al mondo creato da J. K. Rowling. L’illustrazione era già stata finita all'incanto una prima volta nel 2001, da Sotheby’s Londra, quando erano stati pubblicati solamente quattro dei sette volumi della serie e anche in quell’occasione aveva sbriciolato un record per il franchise,  battuta per 107.000 dollari. 

L’attuale asta fa parte della vendita intitolata ‘The Library of Dr. Rodney P. Swanko’, che comprenderà anche un manoscritto de ‘Le fiabe di Beda il Bardo’, libro di fiabe scritto sempre da J. K. Rowling. La raccolta veniva citata all’interno della saga di Harry Potter ma non era originariamente destinata alla pubblicazione. Sarà venduta per un prezzo stimato tra i 250.000 e i 350.000 dollari.