Giovedì 16 Maggio 2024

Noah Schnapp fa coming out: "Sono gay, proprio come Will"

La rivelazione dell'interprete della serie tv Stranger Things. Proprio come il suo personaggio che, nella quarta stagione, dichiara i suoi sentimenti per l'amico Mike

L'attore Noah Schnapp interpreta Will nella serie tv Stranger Things (Ansa)

L'attore Noah Schnapp interpreta Will nella serie tv Stranger Things (Ansa)

New York, 6 gennaio 2023 - Nella finzione (della serie tv) come nella realtà. L'attore Noah Schnapp, il Will di Stranger Things, fa coming out e rivela di essere gay. In un video su TikTok la star diciottenne racconta di aver nascosto la sua omosessualità per tutta la vita, anche se in realtà la sua famiglia ne era al corrente. "Quando finalmente ho detto ai miei amici e alla mia famiglia che ero gay dopo aver mantenuto il segreto per 18 anni - spiega nel video - tutti hanno detto, 'lo sappiamo'". 

Nella clip Schnapp schiocca le dita e canta in playback su una voce che dice: "Sai cosa non è mai stato? Così serio. Non è mai stato così serio. Onestamente, non sarà mai così serio". Nel sottotitolo del video si legge poi: "Suppongo di essere più simile a Will di quanto credessi". Nella quarta stagione della serie di Netflix, infatti, Will Byers manifesta i suoi sentimenti per l'amico Mike, interpretato da Finn Wolfhard. "Amo il modo in cui è stato scritto questo personaggio e il viaggio che ha affrontato e che dovrà affrontare. Adesso parliamo di un adolescente che ama il suo migliore amico ma si trova in difficoltà nel capire se verrebbe accettato", aveva spiegato Noah lo scorso luglio. 

Dopo la rivelazione, Noah Schnapp è stato travolto dall'affetto e dal supporto dei fan. Stranger Things si concluderà con la quinta stagione che comprende otto episodi. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro