La coppia che ispirò. Edward Albee

Una rissosa coppia di intellettuali newyorchesi sarebbe stata l’ispirazione di Chi ha paura di Virginia Woolf?, il dramma di Edward...

La coppia che ispirò. Edward Albee

La coppia che ispirò. Edward Albee

Una rissosa coppia di intellettuali newyorchesi sarebbe stata l’ispirazione di Chi ha paura di Virginia Woolf?, il dramma di Edward Albee in scena dal 1962 e che nel 1966 fu portato sul grande schermo da una egualmente litigiosa accoppiata: Liz Taylor e Richard Burton. Il film inedito di Andy Warhol Bitch che il MoMA ha “ripescato“ in questi giorni ha rilanciato questa ipotesi: al centro dell’opera ci sono i cineasti underground Willard Maas a Marie Menken, marito e moglie nella vita e amici del commediografo. Maas, cineasta e poeta, era collega di Albee al Wagner College, la Menken una regista di film sperimentali di avanguardia sull’arte. "Willard e Marie erano gli ultimi dei grandi bohemien. Scrivevano, filmavano e bevevano. I loro amici li chiamavano “gli accademici ubriachi“", aveva detto Warhol di loro. Marie è morta il 29 dicembre 1970 di alcolismo, Willard quattro giorni dopo. Il legame tra il film di Warhol e Albee non è a prova di bomba, ammette il New York Times, e tuttavia "la Menken una volta disse che lei e il marito, che conoscevano Albee personalmente, erano all’origine dei personaggi della pièce".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro