Scena da 'A Quiet Place II' - Foto: Paramount Pictures
Scena da 'A Quiet Place II' - Foto: Paramount Pictures

Ecco i principali film, con annessi trailer, che escono nelle sale cinematografiche italiane in occasione del weekend del 25-27 giugno. A seguire ci sono anche le uscite del 17, mentre devi cliccare qui se ti interessa ripassare quelle del 10 (si può ancora vedere, per esempio, 'Comedians' di Gabriele Salvatores).


A QUIET PLACE II (dal 24 giugno)
Regia: John Krasinski / Cast: Emily Blunt, Cillian Murphy, Millicent Simmonds

Dopo i fatti narrati nel film del 2018, la famiglia Abbott decide di abbandonare la propria fattoria: il mondo è però ancora abitato da mostruose creature aliene che attaccano selvaggiamente qualunque cosa faccia rumore. 'A Quiet Place II' è un sequel che, rispetto al film originale, gioca più sul thriller che sull'horror, ma che risulta lo stesso compatto e avvincente.

Per saperne di più, leggi il nostro approfondimento




UNA DONNA PROMETTENTE (dal 24 giugno)
Regia: Emerald Fennell / Cast: Carey Mulligan, Bo Burnham, Laverne Cox

Una donna si finge ubriaca per essere soccorsa da sedicenti bravi ragazzi, che dicono di volerla aiutare quando invece intendono approfittare di lei: lo scopo è rivelare loro che sono predatori sessuali, ma anche portare a termine un'elaborata vendetta. 'Una donna promettente' è un film drammatico che è stato molto applaudito per l'equilibrio e l'efficacia con la quale affronta un tema molto difficile da trattare, quello cioè della pervasività della cultura dello stupro. Oscar 2021 per la migliore sceneggiatura originale.

Per saperne di più, leggi il nostro approfondimento




SCHOOL OF MAFIA (dal 24 giugno)
Regia: Alessandro Pondi / Cast: Giuseppe Maggio, Guglielmo Poggi, Michele Ragno

Tre mafiosi newyorkesi sono scontenti dei rispettivi figli, che giudicano inadeguati a prendere le redini dei loro imperi criminali: li spediscono così in Sicilia, in modo che il più temuto fra i padrini li faccia diventare duri, cattivi e violenti. 'School of Mafia' è una commedia che riesce solo in parte a trarre il meglio dal suo divertente spunto narrativo.




STORM BOY - IL RAGAZZO CHE SAPEVA VOLARE (dal 24 giugno)
Regia: Shawn Seet / Cast: Jai Courtney, Finn Little, Geoffrey Rush

Un uomo d'affari ormai anziano ricorda l'infanzia trascorsa in riva al mare, quando si incaponì per salvare dei cuccioli di pellicano e instaurò con uno di essi un rapporto eccezionale. 'Storm Boy - Il ragazzo che sapeva volare' è l'adattamento di un classico dell'infanzia, un libro scritto da Colin Thiele: il risultato è un film per famiglie dal piglio ecologico, ma non particolarmente brillante.




LA BRAVA MOGLIE (dal 24 giugno)
Regia: Martin Provost / Cast: Juliette Binoche, Yolande Moreau, Noémie Lvovsky

Alla fine degli anni Sessanta, una donna insegna alle ragazze come diventare casalinghe inappuntabili e mogli devote: quando però scopre che il defunto marito, proprietario della scuola, ha lasciato una voragine economica, deve imparare a muoversi nel mondo reale con piglio imprenditoriale. 'La brava moglie' è una commedia leggera: lo spunto iniziale è interessante, ma lo sviluppo non è sempre a fuoco.




VOYAGERS (dal 24 giugno)
Regia: Neil Burger / Cast: Tye Sheridan, Lily-Rose Depp, Colin Farrell

Nel 2063 gli scienziati identificano un pianeta adatto alla vita e pianificano una missione di colonizzazione per assicurare il futuro dell'umanità, sempre più messo a rischio dalla crisi climatica: l'equipaggio viene selezionato con attenzione e tenuto sotto controllo, ma nel corso del viaggio qualcosa inizierà ad andare storto. 'Voyagers' è un film di fantascienza che la critica internazionale ha accolto senza entusiasmo, soprattutto perché si adagia su cliché un po' risaputi e non sa andare a fondo dei temi messi in campo.




MONSTER HUNTER (dal 17 giugno)
Regia: Paul W.S. Anderson / Cast: Milla Jovovich, Tony Jaa, T.I.

Una soldatessa si ritrova catapultata in un mondo nel quale esistono mostri enormi e molto aggressivi: dovrà lottare per rimanete viva e nel contempo scoprire come proteggere la Terra dalla minaccia di un'invasione di bestie feroci. 'Monster Hunter' è l'adattamento dell'omonimo videogame, un film d'azione che è piaciuto poco alla critica, ma ha le carte in regola per soddisfare il pubblico che cerca uno spettacolo senza pensieri.

Per saperne di più, leggi il nostro approfondimento




SPIRAL - L'EREDITÀ DI SAW (dal 16 giugno)
Regia: Darren Lynn Bousman / Cast: Samuel L. Jackson, Max Minghella, Chris Rock

Un assassino spietato e violento miete vittime prendendo ispirazione dal defunto Jigsaw, che per anni aveva terrorizzato un'intera città: alcuni poliziotti cercano di scoprire chi è e come fermarlo. 'Spiral - L'eredità di Saw' è il nono capitolo della saga horror: non valido come il film originale, però migliore di quelli più recenti.

Per saperne di più, leggi il nostro approfondimento




LA VITA CHE VERRÀ - HERSELF (dal 17 giugno)
Regia: Phyllida Lloyd / Cast: Clare Dunne, Harriet Walter, Conleth Hill

La madre di due bambine lascia il marito violento e cerca un nuovo equilibrio per sé e per le proprie figlie, a partire dal trovare una casa in cui vivere. 'La vita che verrà - Herself' è un dramma che è stato ben accolto dalla critica grazie all'ottima interpretazione dell'attrice protagonista e all'empatia e al garbo con i quali viene raccontata la sua storia.




MANDIBULES - DUE UOMINI E UNA MOSCA (dal 17 giugno)
Regia: Quentin Dupieux / Cast: Adèle Exarchopoulos, Grégoire Ludig e David Marsais

Due amici non particolarmente svegli rubano un'automobile, trovano nel bagagliaio una mosca gigante e decidono di addestrarla al furto. 'Mandibules - Due uomini e una mosca' è una divertente commedia dell'assurdo che è stata recensita piuttosto bene dalla critica internazionale.




SPIRIT - IL RIBELLE (dal 17 giugno)
Regia: Elaine Bogan ed Ennio Torresan

Una ragazzina orfana di madre stringe un inatteso legame con un mustang intrepido e selvaggio: deciderà di salvare lui e il suo branco dalle mire di ladri di cavalli senza scrupoli. 'Spirit - Il ribelle' è la versione cinematografica della serie animata 'Spirit: avventure in libertà', a sua volta spin-off del lungometraggio d'animazione 'Spirit - Cavallo selvaggio'. È un prodotto poco ispirato, che la critica statunitense ha giudicato interessante forse solo per gli spettatori più giovani, ma che certamente non ha il fascino della fonte originale.