Sabato 13 Aprile 2024

Ecco perché ve le canto

Pupo parla della sua passione per la musica, la scrittura e l'espressione delle opinioni, sottolineando la sua avversione per l'ipocrisia e la falsa modestia. Assicura che le sue critiche non nascondono invidia, ma derivano dalla volontà di fare del bene a tutti.

di

Pupo

Amo cantare, recitare, condurre programmi e, soprattutto, scrivere. Non solo canzoni, ma aforismi, poesie, libri e articoli di giornale. Mi piace esprimere pareri e opinioni. Questa è da sempre la mia natura. Odio l’ipocrisia e la falsa modestia. Ci sta che le mie critiche, soprattutto quando mi occupo del lavoro di amici e colleghi, possano destare dubbi e perplessità sulla mia buona fede ma, vi assicuro, in nessun mio giudizio, negativo o positivo che sia, c’è invidia o ruffianeria. Ho sempre desiderato il bene di tutti. Non perché sia un uomo buono e pio, ma solo perché penso che se tutti stanno bene, nessuno mi chiederà mai favori o aiuti economici. Alla fine, come credo che sia nell’indole di tutti gli esseri umani, penso parecchio a me stesso e, se a volte questo coincide con il bene di qualcun altro, meglio.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro