"Con Amadeus. Sanremo ai fasti del baudismo"

Dice Fiorello, serio, serissimo, parlando dlel’amico Amadeus: "Diciamolo, ha riportato Sanremo ai fasti del baudismo". E Baudo, per Fiorello, è...

"Con Amadeus. Sanremo ai fasti del baudismo"
"Con Amadeus. Sanremo ai fasti del baudismo"

Dice Fiorello, serio, serissimo, parlando dlel’amico Amadeus: "Diciamolo, ha riportato Sanremo ai fasti del baudismo". E Baudo, per Fiorello, è più che un punto di riferimento. Così lo showman ieri sera nell’intervista - confessione al direttore del Tg1 Gian Marco Chiocci, nello speciale Stasera parlo io. Fiore dice che per Ama sarà davvero l’ultimo Sanremo, ma "fra due anni magari torna". Intanto anticipa qualcosa del suo sabato sera all’Ariston: "Sarà la serata finale e lo dovrò portare via. Come sarà? Ci siamo dati delle regole: io e il cast di Viva Rai 2! potremo entrare all’Ariston, ma non salire sul palco. E avremo degli ospiti, faremo delle cose che Amadeus non sa. Chissà". Appunto, chissà.

E poi via libera a considerazioni e ricordi. L’ammirazione per MIke Bongiorno e Maurizio Costanzo; il matrimonio felice con Susanna "opo una "vita spericolata"; il rimpianto per non avere studiato. E la politica. Ci fu, una volta, una proposta di candidatura – "era l’epoca di Berlusconi" – ma non era cosa; e oggi c’è il voto che cambia: "Le ultime volte ho scelto due schieramenti diversi". Giorgia Meloni? "Con nostra figlia, fu una bravissima baby sitter".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro