Mercoledì 17 Aprile 2024

Come arredare un balcone lungo e stretto in poche mosse

Con i giusti accorgimenti si può ottenere una terrazza ordinata, funzionale ed esteticamente gradevole

Come arredare un balcone lungo

Come arredare un balcone lungo

I balconi lunghi e stretti sono una caratteristica propria di alcune abitazioni private, anche in contesti condominiali, da conoscere più a fondo e rivalutare. In prima battuta, infatti, ci si potrebbe fermare alle loro dimensioni ridotte – almeno per quanto riguarda la larghezza – in realtà, valutando i loro punti di forza, offrono uno spazio che potrebbe essere personalizzato e ottimizzato con semplicità e creatività. Quel che occorre, come in altri casi analoghi, è un’attenta pianificazione.  

Vantaggi

- Il primo punto per arredare al meglio un balcone lungo e stretto, dunque, è sfruttare tutta la lunghezza disponibile e puntare su pochi elementi e complementi per evitare il sovraccarico. - La forma allungata dei balconi presi in considerazione in quest’ambito consente di poter arredare in modo più flessibile ed elastico l’esterno disponendo i vari elementi con più libertà, anche per creare in modo creativi diverse zone come un’area relax e una dedicata alla convivialità. - Le terrazze strette, ma con una lunghezza importante sono quelle che permettono di dare vita a un’atmosfera intima e accogliente. - Avendo meno spazio rispetto a una terrazza più ampia, la loro pulizia e la manutenzione possono essere più rapide e facili. - Grazie alla sua forma allungata, una terrazza stretta può offrire maggiore privacy rispetto a una più ampia, poiché è meno esposta agli sguardi indiscreti dei vicini.

Soluzioni di arredo

- Per quanto riguarda il pavimento, in alternativa alle classiche piastrelle si potrebbe pensare a versioni in legno con listelli lunghi geometrici per caratterizzare di più lo spazio. - Va bene il minimalismo, come detto in precedenza. Ma non va dimenticato che anche le pareti possono essere utilizzate per qualche decorazione, da cornici a specchi fino ovviamente alle piante. - Se l’altezza dello spazio lo consente, si potrebbe anche creare una piccola oasi di giardino in verticale, per esempio con fioriere sospese. - Anche la ringhiera – in muratura o in ferro classico – potrebbe essere un’alleata per tutti quegli addobbi, floreali e non solo, che vogliamo si vedano dall’esterno. Nel caso delle ringhiere in ferro, soprattutto alle estremità, possono essere rivestite con teli appositi, edera o canne di bambù per garantire maggiore riservatezza. - Per i complementi d’arredo, meglio puntare su tavoli e sedie a scomparsa, da riporre quando non servono nell’immediato. È opportuno scegliere strutture ed elementi realizzati con materiali resistenti pensati per ambienti esterni, come il rattan sintetico, l'alluminio verniciato a polvere o il legno trattato ad hoc. Naturalmente devono essere elementi di dimensioni proporzionate allo spazio disponibile. - Per l'illuminazione, le applique a parete da esterno e i faretti sono una scelta pratica che occupa poco spazio e crea un'atmosfera elegante e rilassante.

Stili principali

La coerenza visiva è importante ai fini estetici. Lo stile del balcone non dovrebbe discostarsi troppo dal resto della casa. - Minimalista: è uno degli stili che si adatta meglio ai balconi stretti, poiché si basa sull'essenzialità e sulla pulizia delle linee. In questi casi si può optare per mobili dal design semplice e lineare, con colori neutri e tonalità chiare e pochi accessori. - Contemporaneo: si può arredare il balcone lungo e stretto con mobili e complementi con linee pulite e forme geometriche, accostando materiali come il metallo, il vetro e il cemento e osando un po’ con qualche accessorio, senza strafare. - Boho Chic: è perfetto per creare un'atmosfera rilassata e informale. Se si ama il genere, si possono mixare tappeti persiani, cuscini con frange e tessuti in macramè, con l’aggiunta di piante in vaso e lanterne. - Mediterraneo: largo ai colori caldi e terrosi, ai mobili in legno massello o rattan, abbinati a tessuti leggeri e colorati che richiamano il cielo e il mare delle nostre coste, con l’aggiunta di piante aromatiche, come lavanda e rosmarino, e accessori in ceramica o terracotta.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro