Giovedì 30 Maggio 2024

Chi è Stefano Dionisi, new entry de ‘Il Re’ su Sky e Now

L’attore romano ha recitato al cinema in ‘Farinelli’, ‘Bambola’ e ‘La tregua’ e in tv ne ‘La Piovra’, ‘Un medico in famiglia’ e ‘Blanca 2’

Chi è l'attore Stefano Dionisi

Chi è l'attore Stefano Dionisi

Nella seconda stagione de ‘Il Re’, disponibile da poco su Sky e su NOW, una delle new entry del cast è Stefano Dionisi. Nei nuovi episodi della serie con Luca Zingaretti, Isabella Ragonese, Barbora Bobulova e Thomas Trabacchi l’attore italiano – visto in film recenti come ‘Tre piani’, ‘Il grande gioco’ e ‘Il sangue dei vinti’ – indossa i panni di un detenuto del carcere che diventerà presto amico di Bruno Testori.  

‘Il Re 2’

Testori si ritrova improvvisamente rinchiuso nel carcere in cui un tempo comandava. Questa volta, però, non è lui il carceriere, bensì il prigioniero. La sua libertà dipende dai capricci di Gregorio Verna, capo dei servizi segreti, che ha il potere di far cadere le accuse contro di lui e riportarlo al suo precedente ruolo di direttore. Ma il prezzo è alto: deve ottenere informazioni da un detenuto speciale prima che vada a testimoniare davanti a un giudice. Il detenuto in questione è Vittorio Mancuso, un magistrato accusato dell'omicidio di una dipendente di una potente compagnia energetica di stato. Bruno è costretto a collaborare, ma presto si rende conto che le cose non sono come sembrano.

Intanto Testori si ritrova in una rete di inganni e manipolazioni che mettono a rischio non solo la sua vita, ma anche quelle delle persone che ama. Con l'aiuto della determinata avvocata di Mancuso, Claudia Agosti, della sua ex moglie Gloria e persino della sua storica nemica, la PM Laura Lombardo, Bruno lotta per giungere alla verità, anche se ciò significa mettere a repentaglio tutto ciò che ha.  

Biografia

Stefano Dionisi, romano, classe 1966, ha cominciato il suo percorso artistico studiando recitazione dopo aver conseguito la maturità classica nel 1985. Verso la fine degli anni Ottanta, ha deciso di trasferirsi a New York e ha fatto anche alcuni viaggi in India tra il 1987 e il 1991, che sicuramente hanno arricchito il suo bagaglio culturale e umano.

Il suo debutto in televisione è avvenuto nel 1986 nel film per la TV ‘Rose’, diretto da Tomaso Sherman. L'anno successivo ha recitato in un telefilm di grande successo come ‘La Piovra’. Sul grande schermo, nel 1990, ha affiancato Nastassja Kinski ne ‘Il segreto’.

Nel 1994 il regista Gérard Corbiau lo ha selezionato per il ruolo di protagonista nel film ‘Farinelli’, un ruolo che gli ha dato ampia visibilità e gli ha fatto ottenere i favori della critica nonché il prestigioso riconoscimento del David di Donatello.

Nel 1995 ha preso parte al serial britannico ‘Joseph in Egypt’, con Ben Kingsley. Nel 1996 ha recitato con Marcello Mastroianni in ‘Sostiene Pereira’, tratto dal romanzo di Antonio Tabucchi.

Uno dei punti di forza dell’attore è la sua versatilità, dal momento che ha mostrato di essere capace di spaziare tra tematiche e registri differenti, rimanendo un interprete sensibile e brillante. Sempre nel 1996, per esempio, Dionisi ha interpretato Flavio, il fratello omosessuale della protagonista, interpretata da Valerina Marini, in ‘Bambola’ di Bigas Luna. Nel 1997 si è calato nei panni di sopravvissuto al campo di concentramento di Auschwitz ne ‘La Tregua’, tratto dall’omonimo libro di Primo Levi. Ne ‘Il Partigiano Johnny’, uscito nel 2000, è stato un giovane studente disertore alla fine della Seconda Guerra Mondiale.  

Momenti difficili

Nell’autunno 2015 Dionisi ha pubblicato il libro autobiograficoLa barca dei folli’, nel quale ha parlato al pubblico della sua lunga e dolorosa esperienza con la malattia mentale, tra ricoveri coatti e terapie di gruppo. L’anno seguente è stato condannato a quattro mesi di reclusione, con sospensione della pena, per la detenzione di marijuana.

Televisione

Dal 2016 a oggi Stefano Dionisi ha recitato in varie serie di successo come: ‘Un medico in famiglia 10’, ‘Il bello delle donne... alcuni anni dopo’, ‘1993’, ‘Non uccidere’, ‘L’isola di Pietro’, ‘La Compagnia del Cigno’, ‘La vita promessa’, ‘Don Matteo’, ‘Blanca 2’, fino al più recente ‘Il Re 2’.