Venerdì 24 Maggio 2024

Chi è Matilda Lutz, l'attrice di Briganti

La carriera e la vita privata dell’attrice, fra le rivelazioni della nuova serie tv disponibile su Netflix

Matilda Lutz

Matilda Lutz

Al centro del racconto della serie ‘Briganti’ disponibile su Netflix, come intuibile anche dal titolo stesso, il brigantaggio italiano vissuto dal punto di vista di Filomena (Michela De Rossi), che si unisce ai briganti nella Calabria del 1862. Il cast è molto vario e vanta volti noti del piccolo e del grande schermo, da Ivana Lotito (Gomorra – La serie) a Marlon Joubert (È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino) passando per Matilda Lutz, che veste il ruolo di un personaggio veramente esistito, la brigante Michelina Di Cesare.  

La carriera e la vita privata di Matilda Lutz

Matilda Anna Ingrid Lutz è nata a Milano il 28 gennaio 1992 dall’amore tra Elliston Lutz, fotografo statunitense di Philadelphia d’origine tedesca e Maria Licci, modella e a capo di un’agenzia di comunicazione. Fin da giovanissima, Matilda inizia a collaborare con diverse agenzie di moda, diventando testimonial ricercata.

Dopo essersi diplomata, si trasferisce a New York dove segue e frequenta un corso di recitazione per poi decidere di tornare a Milano e iscriversi all’Università di psicologia. Nonostante ciò, continua a rimanere affascinata e ad interessarsi al mondo attoriale. Proprio in quel periodo, mentre era studentessa, ha incontrato un coach scozzese di recitazione e ha capito che avrebbe potuto lavorare anche nel cinema. E, con orgoglio, ricorda i primi provini fatti quando le dicevano “Non sei solo bella, sei anche brava”. Il suo esordio sul grande schermo avviene nel 2012 quando viene scelta per il film “Azzurrina” e per la pellicola di Giovanni Veronesi “L’ultima ruota del carro”. Il successo maggiore però lo ottiene in tv grazie alla serie “Fuoriclasse” con il ruolo di Barbara Pinaider. Anche al cinema ottiene una parte importante tra i protagonisti del film di Gabriele Muccino “L’estate addosso”, presentato anche alla Mostra del Cinema di Venezia. Matilda Lutz riesce anche a conquistare il ruolo di protagonista in due importanti film internazionali. Il primo avviene grazie a “The Ring 3”, il terzo capitolo della saga horror remake statunitense, poi nella pellicola francese “Revenge”, applaudito e apprezzato anche dalla critica. Nel 2018, inoltre, viene selezionata nei casting per la seconda stagione della serie italo-americana “I Medici” dove interpreta il personaggio di Simonetta Vespucci. Infine, ecco il ruolo in “Briganti”, miniserie di sei puntate disponibile su Netflix dal 23 aprile 2024, ambientato nella Calabria del 1862. Nella serie interpreta Michelina Di Cesare, una brigante realmente esistita, simbolo di lotta per la libertà e determinazione femminile. Oggi l’attrice si dichiara serena (“Ringrazio per il sole che mi accompagna in ogni cosa che faccio”) ed è convinta che la gratitudine sia uno degli elementi chiave indispensabili nella vita di chiunque. Racconta di aver avuto anche un’infanzia felice, nonostante la separazione dei suoi genitori (“I miei si sono separati quando avevo 6 anni e mio padre è tornato a vivere in America ma io sono andata avanti”). Per quanto riguarda la sua vita privata, Matilda Lutz è sposata con l’attore Antonio Folletto. La coppia ha avuto un figlio, nato il 13 settembre 2018, di nome Oliver Antonio.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro