Paolo Bonolis lascia Mediaset, rotta verso Sanremo 2025?

Il conduttore non rinnoverà il contratto: “Avrei lasciato già due anni fa, ho bisogno di nuovi stimoli”

Paolo Bonolis lascia Mediaset
Paolo Bonolis lascia Mediaset

Paolo Bonolis lascia Mediaset. Questa volta, a differenza del 'caso Barbara D'Urso', non si tratta di un addio obbligato o con polemica. Anzi. Sarebbe una sorta di pausa di riflessione. Che, però, potrebbe portarlo ben lontano da Cologno Monzese. Il suo contratto con l’azienda di Piersilvio Berlusconi scadrà a giugno e le parole dello showman lasciano intendere che non ci sia un’intenzione da parte sua di rinnovarlo

"Ho bisogno di nuovi stimoli" ha spiegato a La Stampa. "Sento la necessità di una pausa per rielaborare il mio pensiero e la mia natura" ha aggiunto. Nell'intervista rilasciata a La Stampa, Paolo Bonolis rivela di aver continuato negli ultimi due anni più per senso del dovere che per reale volontà. E questo, va sottolineato, nei suoi programmi si è percepito.

"Fosse stato per me avrei lasciato già da due anni - ha dichiarato -. Sono andato avanti solo perché se smetto comprometto l’esistenza di molte persone, che lavorano con me e hanno famiglia. Per questo ho tenuto duro. Solo che adesso sono veramente stanco".

Un discorso che sembra condurre verso uno stop. Anche se Bonolis svela un dettaglio: Mediaset gli avrebbe proposto nuovi format, ma lui avrebbe rifiutato. "Fare tv vuol dire sapere cogliere lo spirito del tempo e io devo trovare me nello spirito di quest’epoca: devo capire cosa sono diventato e se ho qualcosa da dire a questa generazione. Altrimenti rischio di essere anacronistico, televisivamente parlando. A meno di non fare Techetechetè all’infinito, ma vorrebbe dire continuare a guardarsi indietro: avere mille passati e nessun futuro. Non voglio condurre format di altri, ma programmi che invento io, come è stato per Ciao Darwin". Quindi non si tratta di necessità di fermarsi, ma di voglia di sperimentare qualcosa di nuovo. Magari in un'azienda diversa da Mediaset? Magari in Rai e magari al timone del Festival di Sanremo 2025?

Paolo Bonolis non dice di no: "Se dovessi prendere in considerazione l’idea, servirebbe un investimento importante e un’idea che 'eventizzi' la kermesse, che porti qualcosa all’Ariston che non siamo usi vedere nel corso dell’anno in tv". E chissà che magari questa proposta arrivi entro breve. La domanda è: siamo pronti per vedere nuovamente un Festival di Sanremo targato Paolo Bonolis? Nel caso, ci sarebbe anche Luca Laurenti?  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro