Giovedì 23 Maggio 2024

Armonie della Sera. La grande musica colora lo Stivale

Un connubio magico tra musica e luoghi. È l’ambizione che da sogno si è trasformato in realtà della rassegna itinerante...

Armonie della Sera. La grande musica colora lo Stivale

Armonie della Sera. La grande musica colora lo Stivale

Un connubio magico tra musica e luoghi. È l’ambizione che da sogno si è trasformato in realtà della rassegna itinerante ’Armonie della Sera’ che, quest’anno, celebra venti anni dalla sua nascita. E celebra questo importante traguardo con un programma di livello eccelso con quasi 50 concerti in dodici regioni italiane a testimonianza di quanto la manifestazione – che ha nel direttore artistico, il Maestro Marco Sollini il suo deus ex machina – sia sempre più interessante e ’richiesta’ dalle realtà locali. Artisti di levatura internazionale e una presenza in location di incredibile suggestione come la Basilica di San Francesco ad Assisi e quella di Santa Croce a Firenze tanto per citarne solo due.

"È un’edizione sentita e importante non solo perché celebriamo i nostri primi vent’anni – afferma il Maestro Sollini – ma perché siamo riusciti a mettere insieme un calendario di qualità assoluta e di grande richiamo. Parliamo di concerti con musicisti di fama mondiale e un ’tour’ nelle regioni (ben dodici saranno coinvolte) che ci rende orgogliosi del percorso intrapreso negli anni partendo dalle Marche, dove il Festival è nato, facendo poi crescere la rassegna e portandola in tutta Italia".

"L’edizione del ventennale – riprende Sollini – è stata dedicata anche a Gioacchino Rossini, personaggio a cui ho dedicato molte incisioni, sempre presente nei nostri programmi e a cui, ironia della sorte, è intitolato il conservatorio di Pesaro dove da quest’anno insegno pianoforte. Il 2024 è un anno speciale anche perché festeggiamo anche i vent’anni del duo Sollini Barbatano, un sodalizio che rappresenta la sintesi del progetto ’Armonie della Sera’, tra passione, impegno e amore smisurato per la musica".

Il primo e unico ’Festival Wanderer d’Italia’, con il suo inesausto desiderio di rivitalizzare in musica luoghi splendidi lontani dalle rotte turistiche è anche una ’palestra’ per giovani talenti grazie ai 7 concerti della ’Young Music Talents Week’ in collaborazione coi conservatori: dalla Calabria al Friuli-Venezia Giulia, ma anche Piemonte, Abruzzo, Puglia, Lazio, Toscana, Veneto, Campania, Emilia-Romagna, Umbria. "Un connubio fondamentale quello con i conservatori – insiste Sollini – perché ’Armonie della Sera’ vuole guardare al futuro e alle nuove generazioni ed è per questo che è sempre importante il sostegno delle istituzioni".

In cartellone, oltre alla presenza della star Lola Astanova, ci saranno altri pianisti del calibro di Andrea Lucchesini, Antonio Ballista, Bruno Canino, Francesco Libetta, Davide Cabassi, Salvatore Barbatano che si esibiranno in luoghi di raro fascino come il leopardiano Colle dell’Infinito a Recanati, il suggestivo Monastero di Fonte Avellana a Serra Sant’Abbondio, ma anche in luoghi più popolari come la Rotonda sul Lungomare di Porto Sant’Elpidio e Rocca Tiepolo di Porto San Giorgio, fino al Pio Sodalizio dei Piceni a Roma o i piccoli teatri raramente attivi come il Teatro Mazzacorati 1763 nella Villa Aldrovandi Mazzacorati a Bologna. Il calendario completo degli eventi e ogni altra informazione su www.armoniedellasera.it

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro