Mercoledì 12 Giugno 2024

Come abbellire il vialetto di casa, la guida

La scelta di pavimentazione e decorazioni deve seguire criteri funzionali oltre che estetici

Come abbellire il vialetto di casa

Come abbellire il vialetto di casa

Ci sono abitazioni private o interi condomini, anche nelle grandi città, che sono dotate di vialetti davanti alla porta di ingresso. Si tratta di uno spazio esterno che può essere reso accogliente ed esteticamente gradevole, non solo nel caso si abbiano spesso ospiti, ma anche per se stessi e per la propria famiglia.

Un vialetto di casa bello e curato è un primo biglietto da visita di una dimora e il primo indizio, quando si fa ritorno alle mura domestiche, di essere nel proprio nido. Ci sono alcuni accorgimenti, semplici da seguire e aspetti da personalizzare, per potere avere un vialetto degno di case famose viste nelle serie tv come quelle di ‘Beverly Hills 90201’, ‘Melrose Place’ o ‘Desperate Housewives’, solo per citarne alcune. Quegli ingressi sono diventati iconici e sono tuttora impressi nella mente di molti spettatori, al pari delle storie e dei personaggi di quei telefilm cult.

Pavimentazione

Un vialetto di casa dovrebbe avere una larghezza di almeno tre metri per permettere, all’occorrenza, il passaggio agevole di mezzi e veicoli.

Occorre valutare bene anche la pendenza, affinché sia possibile un corretto drenaggio dell’acqua, per evitare pozzanghere e altri danni.

Un’altra delle prime cose da considerare è la pavimentazione. Si può scegliere tra vari materiali, come mattonelle per esterni, legno riciclato, mosaici colorati, pietre naturali o pavimenti in cemento stampato.

Un'altra opzione è creare un sentiero con pietre di varie dimensioni, preferibilmente smussate per un passaggio più confortevole, o con lastre di legno, facendo attenzione a rifinire bene anche i bordi.

Decorazioni

Non si deve trascurare nemmeno lo spazio circostante. Il verde è fondamentale per delineare il percorso e aggiungere un tocco di natura e colore.

È importante mantenere l'erba corta e curata, ma si possono piantare e coltivare anche fiori o erbe aromatiche come la lavanda. Un pergolato fiorito con piante pendenti e rampicanti come il glicine può creare un effetto scenografico.

Si possono aggiungere piccoli elementi come fontanine o sculture. L'illuminazione esterna è essenziale. Le luci a LED integrate nel pavimento, lampioncini a basso voltaggio e faretti a incasso migliorano pure l’aspetto della sicurezza e aggiungono un tocco di bellezza e design.

Cura e pulizia

Per mantenere il vialetto di casa in ottime condizioni, è importante prendersene cura regolarmente, pulendolo in modo accurato e facendo qualche lavoretto di manutenzione o incaricando personale apposito.

Intanto, periodicamente, si possono spazzare via foglie, ramoscelli e altri detriti usando una scopa o un soffiatore per foglie. Si può poi lavare il vialetto con un tubo da giardino munito di un ugello a spruzzo per eliminare polvere e sporco superficiale.

Se il vialetto ha delle macchie ostinate come olio o grasso, potrebbe essere necessario utilizzare un detergente specifico per il tipo di superficie e poi strofinare con una spazzola.

È importante controllare se si individuano danni o crepe. Queste ultime si possono sigillare con un prodotto adatto per prevenire ulteriori danni. Inoltre, ogni due o tre anni, potrebbe essere utile applicare un sigillante per proteggere la superficie da agenti atmosferici e usura. Se il vialetto ha danni più gravi come buche o crepe estese, potrebbe essere necessario utilizzare un mix di cemento o asfalto per le riparazioni.