Usa 2024, Trump vince le primarie repubblicane anche in New Hampshire: “Ora non posso più perdere”

Con oltre il 54% dei voti, l'ex presidente americano ha superato l'altra candidata Haley che si è congratulata ma ha avvertito: “La corsa non è finita”. Suggestione Michelle Obama per i dem

Roma, 24 gennaio 2024 – Trump vince le primarie repubblicane anche in New Hampshire. Si tratta di un risultato storico. Con oltre il 54% dei voti, l'ex presidente americano ha superato l'altra candidata Haley che si è congratulata ma ha avvertito: “La corsa non è finita”.

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

Il tycoon va però all'attacco della sfidante, affermando che dovrebbe abbandonare la corsa per le elezioni Usa 2024. "Quando vinci in Iowa e vinci in New Hampshire, nessuno ha mai perso, così noi non saremo i primi", ha detto Trump, esprimendo la certezza del fatto che la sua nuova vittoria lo proietti verso la nomination, anche se il cammino delle primarie è appena iniziato.

Usa 2024, Donald Trump (Ansa)
Usa 2024, Donald Trump (Ansa)

La reazione di Biden

Biden vince intanto le primarie dem nello Stato nonostante non sia in lista. "Ora è chiaro che Trump sarà il candidato repubblicano, e il mio messaggio alla nazione è che la posta in gioco non potrebbe essere più alta: la nostra democrazia", ha detto il presidente americano, con una dichiarazione, esprimendo (anche lui) la convinzione che la vittoria in New Hampshire dell'ex presidente conferma che sarà lui il suo avversario nelle elezioni di novembre. "Le nostre libertà personali, dal diritto di scelta delle donne al diritto di voto, la nostra economia, che sta vedendo la più forte ripresa del mondo dopo il Covid, tutto questo è in gioco", ha aggiunto Biden, che poi ha ringraziato gli elettori delle primarie democratiche che hanno votato per lui, scrivendo il suo nome sulla scheda in cui non compariva il presidente in conseguenza di una polemica tra il partito democratico nazionale e quello del New Hampshire sulla data in cui svolgere il voto.

Suggestione Michelle Obama per i dem

Ieri un editoriale del New York Post ha rilanciato ancora una volta la possibilità di una discesa in campo di Michelle Obama, che potrebbe già essere al lavoro per la sua corsa al 2024. Secondo il giornale nei prossimi mesi, forse già in maggio, Joe Biden annuncerà il suo ritiro dalla corsa alla Casa Bianca e Michelle Obama sarà nominata alla convention dei democratici in agosto. Lo staff dell'ex First Lady avrebbe già chiesto ai finanziatori democratici cosa pensano e come reagirebbero a una sua candidatura.