Parigi, grida 'Allah Akbar' e attacca i passanti con un martello: un morto e una donna ferita

Arrestato un 26enne francese. “Aveva problemi psichiatrici”. La vittima dell’attentato è un tedesco

Urla 'Allah Akbar' e attacca passanti a Parigi, 1 morto
Urla 'Allah Akbar' e attacca passanti a Parigi, 1 morto

Parigi, 2 dicembre 2023 – Stasera a Parigi, nel quartiere di Grenelle, non lontano dalla Tour Eiffel, un uomo si è scagliato contro i passanti, uccidendo una persona e ferendone un'altra, gridando "Allah Akbar". Lo ha reso noto il Ministro dell'Interno, Gérald Darmanin.

L’uomo, un 26enne cittadino francese, è stato arrestato. La polizia avrebbe fatto ricorso alla pistola a impulsi elettrici per immobilizzare l'aggressore e arrestarlo. 

La vittima dell'attentato è un uomo di nazionalità tedesca, secondo fonti della polizia. Stando alle ricostruzioni, l'aggressore è passato all'azione scagliandosi contro gruppi di turisti sul Quai de Grenelle, vicino alla Tour Eiffel. 

Il bilancio potrebbe aggravarsi: oltre alla donna, potrebbero esserci altre persone ferite. L'uomo - secondo Le Parisien - è Armand R. e ha usato un martello per aggredire le sue vittime. Ai poliziotti avrebbe detto "basta veder morire musulmani”. L'uomo, nato nel 1997 e di origine iraniana, è noto alla giustizia e soffre di disturbi psichiatrici.

Clicca qui se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn