Trump un’ora in arresto: 34 capi d’accusa. Non solo Stormy Daniels, spunta un’altra donna. “Comprò anche il silenzio del suo portiere”

L’ex presidente si è consegnato alle autorità per l’incriminazione formale. Secondo l’accusa pagò due amanti (anche l’ex coniglietta di Playboy Karen McDougal) e il portiere della Trump Tower che gli attribuiva un figlio illegittimo, perché tacessero. “Complottò per minare l’integrità delle elezioni”. Lui si dichiara non colpevole

New York, 4 aprile 2023 – E’ durata quasi un’ora l’udienza che ha visto al banco degli imputati Donald Trump nel cosiddetto indictment day, il giorno delle accuse. L'ex presidente degli Stati Uniti, il primo incriminato nella storia del Paese, si è consegnato alle autorità, presentandosi scortato dal Secret Service in tribunale a New York, dove gli sono stati notificati 34 capi di imputazione. 

Approfondisci:

Chi è Karen McDougal, la seconda donna di Trump “pagata per il suo silenzio”

Chi è Karen McDougal, la seconda donna di Trump “pagata per il suo silenzio”
Approfondisci:

Trump, primo comizio-show a Mar a Lago dopo l’arresto. Sulle spalle 34 capi di imputazione

Trump, primo comizio-show a Mar a Lago dopo l’arresto. Sulle spalle 34 capi di imputazione

Il caso è quello che coinvolge Stormy Daniels, la pornostar che Trump avrebbe pagato (illecitamente, perché con i fondi della campagna elettorale) affinché non rivelasse pubblicamente di aver avuto rapporti sessuali con lui. Ma secondo le anticipazioni dell’emittente Nbc, tra le accuse contestate ci sarebbe anche quella di aver comprato il silenzio di un’altra donna, l'ex coniglietta di Playboy Karen McDougal. La teoria della procura è che i pagamenti alle donne furono “parte di una cospirazione per minare l'integrità delle elezioni del 2016”. 

Trump entra nella Criminal Courthouse di New York (Afp/Ansa)
Trump entra nella Criminal Courthouse di New York (Afp/Ansa)

Durante l’udienza, iniziata intorno alle 20.30 (ora italiana), il giudice della Corte Suprema Juan Merchan ha formalizzato le accuse contro Trump, che si è dichiarato non colpevole per tutte e 34. Le telecamere tv non hanno avuto accesso all’aula dato che il magistrato non aveva accolto la richieste delle emittenti, a cui si opponevano i legali del tycoon.

Approfondisci:

Cosa rischia ora Donald Trump

Cosa rischia ora Donald Trump

Al termine Merchan ha rilasciato Trump. E' rarissimo infatti che i giudici decidano la custodia cautelare per i reati 'white-collar', crimini finanziari come quello di cui è accusato il tycoon. Com’era previsto Trump non è stato ammanettato e non gli sono state scattate foto segnaletiche (che lui avrebbe invece gradito per usarle in campagna elettorale). 

Uscito dalla Courthouse di Manhattan Trump si è diretto verso l’aeroporto per rientrare in Florida. Nella sua residenza resort a Mar-a-Lago, è tutto pronto per il solenne discorso ai sostenitori. 

Le news in diretta 

17:35Trump: “Spostare il processo a Staten Island”Donald Trump ritiene che il processo per il caso della pornostar dovrebbe essere spostato nella vicina Staten Island, evitando il tribunale di Manhattan, una “sede molto di parte, con alcune aree che hanno votato 1% repubblicano”, scrive sul suo social Truth. Staten Island - l'unico quartiere della Grande Mela che ha votato per lui nel 2016 e nel 2020 - “sarebbe un luogo molto imparziale e sicuro per il processo”. “Inoltre - prosegue - il giudice altamente di parte e la sua famiglia sono ben conosciuti come persone che odiano Trump”.
18:08Centinaia di persone in attesa davanti alal Trum TowerCentinaia di persone, tra cui turisti, fotografi e manifestanti a favore e contro Donald Trump, stazionano attorno alla Trump Tower, sulla Quinta Avenue, a Manhattan, New York, in attesa di vedere uscire l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Tutta l'area è transennata e presidiata dai poliziotti, come dieci chilometri più a sud, dove si trova il tribunale penale e dove il tycoon è atteso tra meno di tre ore per l'udienza in cui gli verranno letti i circa trenta capi d'accusa, tra cui l'aver comprato, nel 2016, il silenzio di una porno star, che aveva minacciato di rivelare la loro breve relazione sessual
18:10Trump: “Il partito al potere arresta il suo oppositore per non aver commesso alcun crimine”“Oggi è il giorno in cui un partito politico al potere ARRESTA il suo principale oppositore per non aver commesso ALCUN CRIMINE”: lo scrive Donald

Trump in una email ai suoi sostenitori.

19:25Trump verso il tribunale Donald Trump ha lasciato la

Trump Tower, diretto verso il tribunale di New York. Lo riporta Nbc.

19:29Trump in tribunale: 34 capi d’accusa Donald Trump è arrivato

al tribunale di Manhattan dove tra circa mezz'ora il giudice Juan Merchan gli leggerà i 34 capi d'accusa nel caso Stormy Daniels. Prima all'ex presidente saranno prese le impronte digitali ma non è chiaro se saranno scattate le foto segnaletiche o se sarà ammanettato.

19:41Trump: “Udienza surreale”“Surreale”. Così Donald

Trump ha definito la sua udienza entrando nel tribunale di Manhattan dove tra poco gli saranno lette le 34 accuse nel caso Stormy Daniels.

19:45Trump è “sotto arresto”Con il suo ingresso in tribunale, dove si è costituito per la vicenda della pornostar, Donald Trump è tecnicamente “under arrest”, sotto arresto, come riferiscono la Cnn ed altri media americani. Per ora però non ci sono notizie di manette ai polsi del tycoon.
20:01Trump: “Mi arrestano, è surreale” “Mi sto dirigendo verso Lower Manhattan, al tribunale. Sembra così surreale - Wow, mi arresteranno. Non riesco a credere che questo stia accadendo in America. MAGA! (Make America Great Again ndr)”: così Donald Trump su Truth poco prima di entrare in tribunale. 
20:05La Casa Bianca: “L’attenzione di Biden non è su Trump”“L'attenzione del presidente Biden non è su Trump ma sul popolo americano”. Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre, in un briefing con la stampa ribadendo che il presidente ha appreso la notizia dell'incriminazione del tycoon “come tutti noi dai media” e non aveva ricevuto nessuna anticipazione dal dipartimento di Giustizia. 
20:49La prima foto da imputato Serio e con un'aria di sfida. Così appare Donald

Trump nella prima foto che lo ritrae seduto al banco degli imputati in tribunale. Al suo fianco gli avvocati Joe Tacopina e Susan Necheles. 

20:49Trump si dichiara non colpevoleTrump si dichiara non colpevole per tutti e 34 i capi d’accusa 
21:10Anche la cospirazione tra i capi d’accusa L'incriminazione di Donald Trump nel caso pornostar include la cospirazione. Lo riferisce Nbc News. 
21:13Niente manette né foto segnaletiche Come era stato anticipato, dopo il suo arresto da parte dei detective della polizia newyorkese Donald Trump non è stato ammanettato. E non gli sono state fatte neanche le classiche foto segnaletiche, riferisce il sito di Fox News. Già la sola notizia dell'incriminazione sta facendo salire Trump nei sondaggi e riempendo le casse della sua campagna. Ed in questa ottica, le foto segnaletiche, simbolo concreto di quella che Trump definisce una 'persecuzione politica', sarebbero potute essere un altro strumento vincente nella campagna elettorale.
21:21Nbc: “Trump accusato anche di aver pagato un’altra donna”Tra i 34 capi di imputazione anche i soldi pagati per comprare durante la campagna presidenziale del 2016 il silenzio di un'altra donna con cui aveva avuto un affaire nello stesso periodo della pornostar Stormy Daniels: l'ex coniglietta di Playboy Karen McDougal. Lo riferisce Nbc News. 
21:39Trump lascia il tribunale, direzione aeroporto 

Donald Trump è uscito dopo quasi un'ora dall'aula del tribunale di Manhattan dove gli sono stati letti i 34

capi d'accusa a suo carico. Non ha risposto alle domande

dei giornalisti. 

21:50Legali Trump: Persecuzione politica”“È una giornata triste, questa è una persecuzione politica”. Lo ha detto uno degli avvocati di Donald Trump, Blanche Todd, fuori dal tribunale. “Siamo molto delusi, combatteremo”, ha aggiunto. Quanto allo stato d'animo di Donald Trump, il legale ha spiegato che “è frustrato e deluso”
21:58Pm: “Preoccupato per i post minacciosi di Trump, proteggere i testimoni”Il pubblico ministero Alvin Bragg si è detto “molto preoccupato” durante l'udienza di oggi per l'effetto che i post “minacciosi” di Donald Trump sui social media potrebbero avere su giurati e testimoni e ha chiesto un provvedimento per proteggerli. In vista del suo arresto, il tycoon aveva evocato il rischio di “morte e distruzione” sul suo social Truth Social e aveva pubblicato un'immagine che lo mostrava con una mazza da baseball accanto a Bragg. 
21:59“Trump cospirò per minare l’integrità delle elezioni”I pagamenti alle donne per il silenzio sugli affaire avuti con Donald Trump sono “parte di una cospirazione per minare l'integrità delle elezioni del 2016” da parte del tycoon: è l'accusa chiave della procura di Manhattan contro l'ex presidente americano. 
22:06“Trump pagò il portiere che gli attribuiva un figlio illegittimo”Tra i pagamenti di Donald Trump per evitare scandali nella sua campagna presidenziale del 2016, secondo le accuse, anche 30 mila dollari ad un ex portiere della Trump Tower, il quale sosteneva che il tycoon aveva generato un figlio al di fuori del matrimonio. 
22:23Il processo potrebbe cominciare a gennaio 2024Il processo penale all'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump per le malversazioni contabili legati ai pagamenti per convincere al silenzio tre persone che avrebbero potuto rivelare vicende imbarazzanti durante la campagna elettorale del 2016 potrebbe iniziare nel gennaio del 2024. Lo ha detto il giudice del tribunale penale di Manhattan a New York, Juan Merchan, dopo l'udienza a cui era presente lo stesso imputato. 
23:24Prossima udienza il 4 dicembre La prossima udienza per il processo all'ex presidente Usa Donald Trump risulta fissata per il 4 dicembre prossimo. Lo riferisce la Cnn nella sua diretta sull'incriminazione di Trump.