Sabato 25 Maggio 2024

Terre rare, cosa sono e perché sono importanti. Scoperto giacimento da record in Svezia

Si stima contenga più di un milione di tonnellate di questo metallo prezioso, utile per realizzare tv e cellulari, ma anche energia green

Kiruna, 12 gennaio 2023 - È stato scoperto in Svezia il "più grande giacimento conosciuto in Europa" di terre rare. L'annuncio arriva dal gruppo minerario svedese LKAB, che ha fatto sapere di aver individuato il "più grande giacimento conosciuto in Europa" di elementi di terre rare nella regione di Kiruna, nel nord della Svezia, che si stima contenga più di un milione di tonnellate di questo metallo. "Questo è il più grande giacimento di terre rare conosciuto nella nostra parte del mondo e potrebbe diventare un importante tassello per la produzione di materie prime critiche, assolutamente cruciali per la transizione verde", ha dichiarato in un comunicato l'amministratore delegato del gruppo statale Jan Moström. 

In Svezia scoperto il più grande giacimento di terre rare
In Svezia scoperto il più grande giacimento di terre rare

Secondo la definizione della IUPAC, le terre rare (in inglese "rare-earth elements" o "rare-earth metals") sono un gruppo di 17 elementi chimici della tavola periodica. Più precisamente si tratta di: cerio (Ce), disprosio (Dy), erbio (Er), europio (Eu), gadolinio (Gd), olmio (Ho), lantanio (La), lutezio (Lu), neodimio ( Nd), praseodimio (Pr), promezio (Pm), samario (Sm), scandio (Sc), terbio (Tb), tulio (Tm), itterbio (Yb) e ittrio (Y).

Le terre rare sono metalli essenziali per l'industria tecnologica ed elettronica, perché vengono utilizzati per creare prodotti di largo consumo come televisori, batterie, telefoni cellulari, generatori di turbine eoliche. Non solo, le terre rare vengono usate anche per la 'tecnologia verde', quindi per pannelli fotovoltaici e auto elettriche. 

Fra le caratteristiche delle terre rare ci sono le grandi proprietà magnetiche e conduttive, che hanno permesso la riduzione delle dimensioni dei dispositivi elettronici. L'iPod è un esempio. Le riserve mondiali si trovano in tutto il mondo, ma sono molto più diffuse in Cina, Brasile e Russia. Ora in Svezia è stato trovato il più grande giacimento conosciuto in Europa.