Mercoledì 17 Aprile 2024

Relazione tra magistrati che indagano su Trump

La procuratrice Fani Willis della Georgia, che indaga sulle presunte interferenze elettorali di Donald Trump, è sotto i riflettori per una possibile storia d'amore con il suo consigliere sul caso, Nathan Wade, sollevando preoccupazioni di conflitto di interesse.

Una storia d’amore dietro alle indagini. Ma senza contaminare il procedimento dove al centro c’è l’ex presidente Donald Trump. Finisce sotto i riflettori la procuratrice Fani Willis, Georgia, che conduce l’indagine per le presunte interferenze elettorali di Trump, e Nathan Wade, suo consigliere sul caso. C’è il rischio di conflitto di interesse.