Lunedì 27 Maggio 2024

Pseudomonas aeruginosa: allarme dagli Usa per il super batterio che colpisce gli occhi. Cosa sappiamo

L’allerta degli enti di controllo e il ritiro di alcuni colliri a base di lacrime artificiali. La situazione in Italia

1173815937

1173815937

Roma, 31 marzo 2023 – Pseudomonas aeruginosa: è allerta negli Usa per un focolaio del super batterio, resistente ai farmaci, che sta causando infezioni agli occhi. Ad oggi sono stati 68 i casi confermati in 16 Stati di persone colpite dal raro ceppo, 3 i morti, 8 le segnalazioni di perdita della vista e 4 di rimozione chirurgica del bulbo oculare.

"Allerta negli Usa per pseudomonas aeruginosa”

I Centers for diseases control and prevention (Cdc) stanno collaborando con la Food and drug administration (Fda) e i dipartimenti sanitari statali e locali per indagare sul focolaio. L’indagine fino ad oggi ha identificato alcune lacrime artificiali come possibile fonte di infezione. Tanto che Cdc e Fda hanno raccomandano a medici e pazienti di interrompere l’uso dei prodotti EzriCare o Artificial Tears in attesa di ulteriori indicazioni.

Che cosa sta succedendo

Il ceppo epidemico non era mai stato segnalato negli Stati Uniti prima di questo focolaio. La maggior parte dei pazienti aveva comunque riferito di utilizzare lacrime artificiali, riportando oltre 10 diverse marche. Altri due prodotti sono stati ritirati in maniera preventiva dalle aziende produttrici.

Come funzionano produzione e controllo in Italia

I processi di produzione e controllo delle lacrime artificiali prodotte e distribuite nel nostro Paese hanno standard di sicurezza tali da poter rassicurare sull’uso. Tuttavia seguiremo con attenzione l’evolversi della situazione pronti a segnalare ogni novità”. Tengono a precisarlo gli oculisti Aimo. Per la cronaca, i colliri a base di lacrime artificiali distribuiti da EzriCare and Delsam Pharma non sono presenti sul mercato italiano.