Giovedì 23 Maggio 2024

Le orche attaccano e affondano una barca a vela nello stretto di Gibilterra

I due passeggeri salvati da una petroliera in transito. Esperti: non è la prima volta, sono i “Gladis”

Il mistero delle orche che colpiscono le imbarcazioni a vela

Il mistero delle orche che colpiscono le imbarcazioni a vela

Roma, 14 maggio 2024 - Incredibile disavventura per una barca a vela di 15 metri affondata da un numero imprecisato di orche nello stretto di Gibilterra. Sani e salvi i due passeggeri a bordo dell'Alboran Cognac, soccorsi da una petroliera in transito avvertita dal servizio di soccorso marittimo spagnolo che aveva raccolto l'SOS.

Abbiamo sentito ripetuti colpi contro lo scafo

Il racconto dei due scampati al naufragio è scioccante: improvvisamente hanno sentito dei colpi forti contro lo scafo e il timone, e dopo una lunga serie di speronamenti da parte delle orche alle 9 di domenica, ora locale, lo yacht ha iniziato a imbarcare acqua ed è affondato proprio nel punto dello stretto di Gibilterra in cui l'Oceano Atlantico incontra il Mar Mediterraneo.

Esperti conoscono il gruppo di orche: sono i "Gladis"

Secondo gli esperti i cetacei responsabili di aver fatto colare a picco la barca a vela è una sotto popolazione di circa 15 individui di orche denominazione dagli studiosi "Gladis" (Una stessa famiglia guidata da una matriarca e cresciuta negli anni, ndr). Non sono ancora chiari agli scienziati i motivi di questo comportamento aggressivo, è vero che le orche attaccano in branco coordinandosi, ma potrebbe anche essere al contrario un atteggiamento ludico o espressione di curiosità di questi animali intelligenti e altamente sociali. El País ricorda che negli ultimi anni ci sono stati vari casi simili e dal 2020 si sono registrati almeno altri sei naufragi.

Un grafico delle orche del gruppo Gladis e le interazioni con imbarcazioni del 2021, a oggi almeno 700, fatta dal gruppo di ricerca GT Atlantic fin dalla prima segnalazione nel 2020.

Un grafico delle orche del gruppo Gladys e le interazioni con imbarcazioni
Un grafico delle orche del gruppo Gladys e le interazioni con imbarcazioni