Lunedì 27 Maggio 2024

Morto Hugh Hudson, il regista di Momenti di gloria

Il cineasta è scomparso all'età di 86 anni a Londra, la sua città natale

Hugh Hudson al Taormina Filmfest (Ansa)

Hugh Hudson al Taormina Filmfest (Ansa)

Londra, 10 febbraio 2023 - Il regista Hugh Hudson, che ha diretto il film premio Oscar Momenti di gloria (Chariots of Fire), è morto all'età di 86 anni a Londra. Lo riporta il Guardian. L'annuncio della scomparsa è stato dato dalla sua famiglia in un comunicato dove ricorda "l'amato marito e padre". Lascia la moglie, l'attrice Maryam d'Abo, il figlio Thomas e la prima moglie, la pittrice Susan Michie.

"Hugh Hudson, 86 anni, amato marito e padre, è morto all'ospedale di Charing Cross il 10 febbraio dopo una breve malattia. Gli sopravvivono sua moglie, Maryam, suo figlio, Thomas, e la sua prima moglie, Sue", si legge nella dichiarazione della famiglia. Nigel Havers, che ha recitato nel celebre film del 1981, ha affermato: "Sono oltremodo devastato dalla morte del mio grande amico Hugh Hudson, che conosco da più di 45 anni. Chariots of Fire è stata una delle più grandi esperienze della mia vita professionale e, come tanti altri, devo molto di ciò che è seguito a lui. Mi mancherà molto".

Hudson, nato a Londra nel 1936, iniziò la sua carriera realizzando spot pubblicitari. Entrò nel mondo del cinema come l'assistente del regista Alan Parker nel 1978 sul set di Fuga di mezzanotte. E tre anni dopo, già nella veste del regista, arrivò il grande successo con Momenti di gloria: il film ricevette sette nomination agli Oscar e ne vinse quattro. Dopo tornò alla regia con Greystoke - La leggenda di Tarzan, il signore delle scimmie (1984) - tratto dal romanzo Tarzan delle Scimmie di Edgar Rice Burroughs e interpretato da Christopher Lambert nei panni di Tarzan/John Clayton III e da Andie MacDowell (Jane) - e Revolution (1985), ambientato nel 1776 a New York quando viene abbattuta la statua di Giorgio III d'Inghilterra. Hudson poi diresse due film presentati al Festival di Cannes: Lost Angels nel 1989 e Sognando l'Africa nel 2000 con Kim Basinger (storia autobiografica della scrittrice Kuki Gallmann, nata Maria Boccazzi). Nel 2011 Hudson è tornato ai documentari con Rupture - A matter of life or death. L'ultimo documentario è Altamira del 2016, dedicato alla scoperta della Grotta di Altamira in Spagna nel 1879.