Venerdì 21 Giugno 2024

Quattro turisti italiani arrestati per stupro di gruppo a Maiorca. Il giudice decide per il carcere senza cauzione

È accaduto all’alba di domenica scorsa a Playa de Palma. La vittima di violenza è una ragazza di origini brasiliane, i sospetti violentatori hanno tra i 24 e i 27 anni

Quattro turisti italiani arrestati per stupro gruppo a Maiorca (Ansa)

Quattro turisti italiani arrestati per stupro gruppo a Maiorca (Ansa)

Roma, 9 aprile 2024 – Quattro turisti italiani, tra i 24 e i 27 anni, sono finiti in manette con l’accusa di stupro di gruppo contro una giovane di origini brasiliane a Playa de Palma (Palma di Maiorca). Lo si apprende da fonti della polizia. I fatti risalgono all'alba di domenica scorsa, fra le 2 e le 6 del mattino, stando al racconto della vittima.

Secondo la ricostruzione della polizia, la donna ha conosciuto uno dei turisti in un locale notturno del Paseo Maritimo e si era recata con lui nell'appartamento che divideva con i tre amici. Inizialmente i due hanno avuto rapporti consensuali, finché gli altri tre italiani non sono entrati nella stanza dove si sarebbe consumata la violenza di gruppo.

La donna è riuscita a fuggire dall'appartamento, portando con sé il passaporto di uno dei suoi aggressori, recandosi subito al commissariato per sporgere denuncia. Poi è stata accompagnata in ospedale. Accertato che i quattro giovani erano dei turisti, che avrebbero dovuto lasciare l'isola il giorno stesso, la polizia è intervenuta per la loro identificazione e il loro arresto come presunti autori del crimine di aggressione sessuale. 

Il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere senza possibilità di cauzione per i quattro accusati di stupro.