Martedì 23 Aprile 2024

Il leopardo obeso, deriso sul web. Lo zoo lo mette a dieta

Il felino è diventato suo malgrado una star dei social, paragonato al ghepardo di Zootropolis. A Panzhihua anche orsi, struzzi e alpaca hanno qualche chilo di troppo

Il leopardo obeso dello zoo di Panzhihua paragonato al ghepardo di Zootropolis

Il leopardo obeso dello zoo di Panzhihua paragonato al ghepardo di Zootropolis

Roma, 15 marzo 2024 – E’ diventato una star – suo malgrado – il leopardo di uno zoo della provincia cinese del Sichuan, così obeso da sembrare un personaggio dei cartoni animati, il ghepardo poliziotto di Zootropolis per l’esattezza.

E così il bioparco ha deciso di mettere il felino a dieta, anche se questo significherà deludere le frotte di visitatori che ogni giorno visitano lo zoo proprio per vedere l’animale in evidente sovrappeso. Per non parlare dei social cinesi, dove l’animale è diventato una vera e propria star.

Scherzi a parte, si spera che il leopardo ne guadagni in salute, nonostante le sue condizioni sembrerebbero buone nonostante l’obesità.

Il leopardo del resto è anziano, ha 16 anni, che equivalgono a 60-70 per l’uomo, ed è ingrassato a causa del processo di invecchiamento e sicuramente della mancanza di esercizio fisico per la carenza di spazio. 

Secondo gli esperti del quotidiano China Daily, la sua dieta quotidiana è composta da carne di manzo e di maiale, la sua salute è buona e ogni anno viene sottoposto a un controllo veterinario completo. Tuttavia, alla luce delle preoccupazioni dei visitatori riguardo al sovrappeso, lo zoo si è impegnato ad "adattare" la sua dieta e a migliorare l'ambiente per facilitare un maggiore esercizio fisico.

Impresa difficile considerando che parliamo pur sempre di uno zoo, dove la carenza di spazio per gli animali selvatici è un problema annoso, a maggior ragione per un ghepardo che libero sarebbe uno degli animali più veloci al mondo.

Potrebbe non essere l'unico animale messo a dieta a Panzhihua, perché i visitatori affermano che anche gli orsi, gli struzzi e gli alpaca dello zoo sembrano avere qualche chilo di troppo. Negli ultimi anni sono stati diversi i casi di animali in sovrappeso negli zoo cinesi che hanno attirato l'attenzione del pubblico, come quello avvenuto nella città di Weihai dove tutti gli animali sono grassi, compresi i coccodrilli, le iene, le tigri, i leoni e i procioni. Un altro caso segnalato lo scorso anno è stato quello di una volpe grassoccia di un parco dello Yunnan diventata virale sui social, e nel 2020 anche due panda giganti sono finiti a dieta in un parco naturale di Hainan. 

Del resto, in diversi zoo cinesi è ancora consentito ai visitatori di dar da mangiare agli animali, qualche volta anche con prede vive tipo le galline, gettate nei recinti per assistere alla caccia delle prede.