Lunedì 24 Giugno 2024

Il presidente Modi vince, ma crolla il consenso: "L’India lo ha punito"

Narendra Modi rivendica la vittoria in India per la terza volta consecutiva, ma con forti perdite per il suo partito. L'opposizione celebra il risultato come una punizione per il Bjp.

Il presidente Modi vince, ma crolla il consenso: "L’India lo ha punito"

Il presidente Modi vince, ma crolla il consenso: "L’India lo ha punito"

Ha rivendicato la vittoria e il mandato "storico" per governare l’India per la terza volta consecutiva, ma prima di esprimersi e ringraziare gli elettori il premier indiano Narendra Modi (foto) ieri ha lasciato passare quasi l’intera giornata dei risultati elettorali ufficiali. Si è deciso a farlo solo in serata, prima su X, poi nell’incontro con i militanti riuniti nel quartiere generale del Bjp. Il suo partito ha vinto le elezioni ma con forti perdite. Quasi al termine dello scrutinio, i risultati ufficiali danno l’alleanza Nda del premier a 292 seggi, e il fronte di opposizione India a 232, rispettivamente al 45% e al 41%. Quasi un testa a testa che a quanto pare Modi e il suo partito proprio non si aspettavano. Tutt’altra atmosfera nella sede del partito del Congresso, dove sin dalla mattina con l’arrivo dei primi risultati, hanno iniziato a suonare canti e tamburi. E dove l’arrivo di Rahul Gandhi, affiancato dalla madre Sonia e dal presidente del partito Karghe, è stato accolto da applausi interminabili. "Gli elettori hanno punito la protervia del Bjp", ha detto Gandhi.