Giustiziato con l’azoto. L’Onu: "Rischio tortura"

Eseguita in Alabama l'esecuzione di Kenneth Smith con maschera all'azoto. L'Onu solleva dubbi sulla tortura.

Eseguita in Alabama l’esecuzione di Kenneth Smith, condannato a morte per un omicidio su commissione avvenuto nel 1989. La pena capitale è avvenuta per la prima volta con una maschera che ha rilasciato azoto. Smith è apparso cosciente per diversi minuti, poi ha iniziato a tremare e contorcersi. Per l’Onu "potrebbe costituire tortura".