Sabato 15 Giugno 2024

Esplode gasdotto in Lituania. "Nessuna vittima. Non ci sono prove si tratti di attentato"

Ma il ministro degli Esteri lettone su Twitter: "Non si può escludere un sabotaggio". Il gruppo Amber Grid: impianto del 1978 sottoposto di recente a manutenzione, tutto da capire

1.8453413

Roma, 13 gennaio 2023 - Un'esplosione ha colpito un gasdotto (Amber Grid) che collega Lituania e Lettonia, nel nord del paese. L'infrastruttura collega i Paesi baltici alla Polonia. Lo riporta l'emittente pubblica lituana Lrt, pubblicando le immagini di un incendio nell'area e sottolineando che non sono state segnalate vittime. L'esplosione del gasdotto è stata segnalata intorno alle 17 locali nel villaggio di Pasvalio Vienkiemiai, nel distretto di Pasvalys. Una portavoce della polizia ha riferito che l'adiacente villaggio di Valakėliai, con una popolazione di circa 250 abitanti, è stato evacuato. Il gasdotto porta gas alla parte settentrionale di Lituania e Lettonia.

Gasdotto Lituania, la foto pubblicata su Facebook dal sindaco Gintautas Geguzinskas
Gasdotto Lituania, la foto pubblicata su Facebook dal sindaco Gintautas Geguzinskas

"Non ci sono prove che si tratti di un attentato"

L'esplosione non ha provocato vittime. Lo ha annunciato l’operatore locale sul suo sito. "Intorno alle 17:00 (19:00 GMT), si è verificata un’esplosione sul gasdotto Amber Grid nel distretto di Pasvalys. Secondo i primi dati, nessuno è rimasto ferito”, si legge nella nota del gruppo Amber Grid.

Il gruppo Amber Grid ha inoltre affermato che non ci sono prove immediate di un attentato. Anche se "l’indagine coprirà tutte le possibili opzioni", ha precisato  in una conferenza stampa l’amministratore delegato di Amber Grid, Nemunas Biknius.

Quando sarà ripristinata la fornitura di gas

La fornitura di gas era stata interrotta, ma Biknius ha spiegato che l’esplosione ha danneggiato uno dei due gasdotti paralleli che inviano gas dalla Lituania alla Lettonia e che Amber ha pianificato di ripristinare la fornitura utilizzando quello non danneggiato. "Abbiamo in programma di ripristinare la fornitura di gas in poche ore, in quantità comparabili. Prevediamo che i clienti non subiranno l’impatto di questo evento", è stata la rassicurazione.

Il responsabile di Amber Grid ha fatto sapere che il gasdotto, costruito nel 1978, è stato sottoposto di recente a lavori di manutenzione e che si cercherà di capire se possano essere in qualche modo legati all’esplosione.

"Non si può escludere un sabotaggio"

Meno cauto il ministro degli Esteri lettone, Artis Pabriks. "L'esplosione del gasdotto in Lituania va indagata attentamente, ma non si può escludere un sabotaggio”, ha scritto su Twitter. 

Le immagini su Facebook

La mappa