Sabato 15 Giugno 2024

Spara fuochi d'artificio a Kiev per Capodanno: rischia 5 anni di carcere

In Ucraina vige lo stato d'emergenza e, visti i continui raid russi su tutto il paese, c'è il divieto sull'uso di materiale pirotecnico

Kiev, 1 gennaio 2023 - Spettacolo pirotecnico a Kiev mentre continuano gli attacchi russi sulla città: un uomo di 47 anni rischia una pena detentiva.

In tempi di guerra non si può festeggiare come si era soliti fare in tempi di pace. In Ucraina vige lo stato d'emergenza, dunque è vietato fare uso di fuochi d'artificio, ma per la notte di San Silvestro un residente di Kiev ha organizzato un spettacolo pirotecnico personale. Non è stata una buona idea, visto che le città e i loro abitanti sono continuamente scossi dalle esplosioni dei missili nemici e da scoppi improvvisi. Tra l'altro poco dopo lo spettacolo pirotecnico illegale, a Kiev è risuonato l'allarme aereo mentre la Russia lanciava un'ondata di droni kamikaze sulla capitale.

Il 47enne, dunque, è stato arrestato. La polizia ha sequestrato diversi articoli pirotecnici nel suo appartamento e ha comunicato che sarà accusato anche di disturbo della quiete pubblica.  "Ora rischia cinque anni di reclusione", ha scritto oggi il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, in un messaggio su Telegram.

Cittadini ucraini nel centro di Kiev (Epa)
Cittadini ucraini nel centro di Kiev (Epa)