Domenica 14 Luglio 2024

Canale di Suez: nave incastrata in un ponte, navigazione sospesa per alcune ore

L'incidente si è verificato all'altezza della città di Ismailia. La portacontainer One Orpheus ha avuto un malfunzionamento del timone ed è andata a sbattere

La portacontainer One Orpheus incastrata nel Canale di Suez (Ansa)

La portacontainer One Orpheus incastrata nel Canale di Suez (Ansa)

Il Cairo, 6 dicembre 2023 – La navigazione nel Canale di Suez è stata sospesa per alcune ore a causa di una nave che, per un malfunzionamento del timone, ha urtato e si è incastrata nel ponte Mansi all'altezza della città di Ismailia. L’incidente è avvenuto in mattinata. L’Autorità del Canale ha inviato quattro rimorchiatori per sbloccare la portacontainer One Orpheus e la navigazione – si legge ora in un comunicato ufficiale – è tornata quasi alla normalità. “Tutte le navi provenienti da nord hanno potuto attraversare il bacino nel modo consueto, e il movimento di navigazione da sud è stato regolare anche dopo l'incidente: alcune navi del convoglio da sud sono state dirottate dal nuovo canale al canale originale”, ha dichiarato il presidente dell'Autorità del canale, Osama Rabie.

La One Orpheus, lunga 336 metri e con una capacità di trasporto di 101.000 tonnellate, faceva parte di un convoglio partito da Singapore e diretto nei Paesi Bassi. 

La nave Ever Given bloccata nel Canale di Suez a marzo del 2021 (Ansa)
La nave Ever Given bloccata nel Canale di Suez a marzo del 2021 (Ansa)

Incidenti di questo tipo nel Canale di Suez non sono una novità. Nel marzo del 2021 la nave cargo Ever Given (400 metri di lunghezza e 18.000 container a bordo) restò incagliata, ostacolando il transito delle altre imbarcazioni. In quel caso la circolazione navale subì uno stop di diversi giorni, creando pesanti ritardi nell’economia mondiale. A gennaio di quest’anno, invece, era accaduto a una nave norvegese che trasportava mais ucraino, la M/V Glory, di restare incagliata a causa del maltempo. L'ultimo intoppo risale alla fine di agosto, quando una collisione tra due petroliere portò alla sospensione della navigazione per alcune ore.

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

Il luogo dell’incidente