Giovedì 20 Giugno 2024

Bray Wyatt è morto. La WWE dice addio al wrestler protagonista in Raw e SmackDown

Windham Rotunda, noto appunto con lo pseudonimo di Bray Wyatt, è scomparso all’età di 36 anni a causa di un infarto

Bray Wyatt

Bray Wyatt

Roma, 25 agosto 2023 – Il wrestler della WWE Bray Wyatt è morto. La morte di Windham Rotunda, noto appunto con lo pseudonimo di Bray Wyatt, è avvenuta ieri a causa di un infarto. La notizia ha sconvolto il mondo degli appassionati di wrestling. Wyatt, 36 anni, nato Brooksville il 23 maggio del 1987, si era fatto un nome nel mondo del wresting statunitense. Nel corso della sua carriera aveva usato diversi ring name: da Axl Mulligan a Bray Wyatt, Duke Rotundo, The Fiend e Husky Harris. Proveniente da una famiglia che ha dato tanto al mondo del wrestling, è stato il Raw Tag Team Championship (con Matt Hardy) e lo SmackDown Tag Team Championship (con Luke Harper e Randy Orton).

Su Twitter-X la WWE ha rilasciato un comunicato dicendosi "rattristata nell'apprendere che Windham Rotunda, noto anche come Bray Wyatt, è morto giovedì 24 agosto, all'età di 36 anni. La WWE estende le sue condoglianze alla famiglia, agli amici e ai fan di Rotunda". Tanti anche i commenti degli ex colleghi, fra cui anche Dwayne Johnson conosciuto da tutti come The Rock: "Ho il cuore spezzato dalla notizia della morte di Bray Wyatt - ha scritto The Rock su X -. Ha sempre avuto un enorme rispetto e amore per lui e per la famiglia Rotunda. Mi è piaciuta la sua presenza, i promo, il lavoro sul ring e la connessione con l'universo della WWE. Personaggio davvero unico, interessante e raro, difficile da creare nel nostro folle mondo del wrestling professionistico. Sto ancora elaborando la perdita del Goat, di Terry Funk ieri e ora Bray oggi. Il mio amore, la mia luce, e la mia forza vanno alla famiglia Rotunda e alla famiglia Funk durante questo periodo difficile e straziante".