Biden al Congresso: aiutiamo Kiev

Joe Biden esorta il Congresso ad approvare nuovi aiuti all'Ucraina per contrastare l'attacco russo. "La posta in gioco è alta: Putin vuole cancellare l'Ucraina e minacciare l'intera Alleanza della Nato".

Joe Biden esorta il Congresso ad approvare nuovi aiuti all’Ucraina alla luce dell’attacco russo delle ultime ore. "Deve agire senza ulteriori ritardi", afferma Biden sottolineando che la "posta in gioco non potrebbe essere più alta. Putin non ha solo tentato di distruggere l’Ucraina, ha minacciato anche alcuni dei nostri alleati della Nato". L’ultima ondata di attacchi aerei e missilistici russi sull’Ucraina dimostra come le intenzioni del Cremlino non siano affatto cambiate: lo ha affermato il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden.

"Serve a ricordare al mondo che dopo quasi due anni di questa guerra terribile gli obbiettivi di Putin rimangono gli stessi: vuole cancellare l’Ucraina e sottometterne il popolo, va fermato" ha avvertito Biden, le cui dichiarazioni sono state riportate dalla Cnn. Biden ha inoltre lanciato un appello al Congresso perché approvi ulteriori aiuti militari a Kiev, sottolineando come i sistemi di difesa aerea forniti da Washington abbiano fermato molti dei missili e dei droni russi.

"La posta in gioco in questa guerra va molto al di là dell’Ucraina: riguardano l’intera Alleanza della Nato, la sicurezza dell’Europa e il futuro delle relazioni transatlantiche", ha concluso.