Lunedì 20 Maggio 2024

Al Qaeda, Saif al-Adel è il nuovo capo. "Addestrò i dirottatori dell'11 settembre"

Ex ufficiale delle forze speciali egiziane, è secondo gli esperti uno dei terroristi "più esperti del movimento jihadista"

L'egiziano Saif al-Adel è il nuovo capo di al Qaeda

L'egiziano Saif al-Adel è il nuovo capo di al Qaeda

Washington, 15 febbraio 2023  -  L'egiziano Saif al-Adel è il nuovo capo di al Qaeda. Sostituisce Ayman al Zawahiri, ucciso a Kabul nel luglio del 2022. Il Dipartimento di Stato Usa ha confermato così quanto avevano anticipato gli 007 in un rapporto dell'Onu: "La nostra valutazione e' in linea con quella delle Nazioni Unite: il nuovo leader de facto di Al-Qaeda, Saif al-Adel, ha sede in Iran".

Saif al-Adel ha 62 anni, è un ex ufficiale delle forze speciali egiziane che ha scalato i vertici dell'organizzazione terroristica addestrando alcuni dei dirottatori responsabili dell'attacco al World Trade Center l'11 settembre 2001, secondo quanto rivela il Counter Extremism Project statunitense. 

Al Qaeda non ha ancora fatto l'annuncio ufficiale perchè, secondo i servizi, non vuole contrastare la versione ufficiale dei talebani che non hanno mai ammesso che Zawahiri è stato ucciso da un razzo statunitense in una casa nella capitale afgana.

Sul West Point Combating Terrorism Center's CTC Journal, Ali Soufan, ex investigatore antiterrorismo dell'FBI, nel 2021 scriveva: "Saif è uno dei soldati professionisti più esperti del movimento jihadista mondiale e il suo corpo porta le cicatrici della battaglia. Quando agisce, lo fa con spietata efficienza".