Giovedì 30 Maggio 2024

Aereo russo, il video dei ribelli con il corpo del pilota

L'autenticità del filmato è ancora da verificare

Aereo russo, il video diffuso dai ribelli

Aereo russo, il video diffuso dai ribelli

Roma, 24 novembre 2015 - Internet invasa dai video dell'aereo russo abbattuto dalla Turchia nel suo spazio aereo e precipitato in Siria. In un filmato diffuso dai ribelli si vedrebbe il cadavere di uno dei due piloti russi, autoespulsi dal jet Su-24 abbattuto dalla Turchia. Nelle immagini si vede il volto tumefatto di un uomo, il suo corpo senza vita, circondato dai piedi di persone che gridano in lingua araba. Il video è stato postato su Youtube da maara media centre e rilanciato sui social network. La sua autenticità, tuttavia, è ancora da verificare. L'uomo indossa una tuta che ricorda quelle dei piloti russi. In base ad altre informazioni il secondo pilota sarebbe stato catturato dei ribelli siriani. Questa mattina la tv turca Haberturk aveva diffuso il video dell'aereo russo che si schiantava a terra. Il vice comandante della Brigata turcomanna ha confermato che entrambi i piloti sono morti.

ATTENZIONE, QUESTE IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA VOSTRA SENSIBILITA'

IL GIALLO - Resta comunque un giallo sulla sorte dei piloti russi. I ribelli dicono di aver aperto il fuoco contro i due che si lanciavano col paracadute. Secondo un portavoce del gruppo, Jahed Ahmad, della 10/ma Brigata, quando uno dei due piloti ha poi toccato terra era già morto. Sarebbero invece in corso le ricerche del secondo membro dell'equipaggio. La Cnn turca aveva riferito in precedenza che uno dei due piloti del cacciabombardiere russo era stato catturato dai ribelli siriani turcomanni, che combattono contro il regime del presidente siriano Bashar al-Assad sulle montagne al confine con la provincia meridionale turca di Hatay.