Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
29 gen 2022

Mattarella presidente bis, le reazioni. Letta: "Una vittoria di tutti"

Contrari alla rielezione presidenziale solo Fdi di Giorgia Meloni e Alternativa. Salvini: "Noi per primi abbiamo chiesto un regalo a Mattarella". Speranza: "La persona giusta". Il Papa: "Incoraggi gli italiani ad affrontare con speranza l'avvenire"

29 gen 2022

Roma, 29 gennaio 2022 - Quando il presidente della Camera Roberto Fico ha proclamato Sergio Mattarella di nuovo presidente della Repubblica è partito un nuovo lunghissimo applauso dell'Assemblea dei grandi elettori, per il rispetto che portano ma soprattutto perchè si era sciolta quell'impasse sui nomi tra centrosinistra e centrodestra. Alla fine Mattarella fa tutti contenti, o quasi Georgia Meloni ha commentato: "Parlamentari euforici per non aver cambiato nulla e aver costretto Mattarella a un altro mandato. Cosa festeggiano? Che lo stipendio è salvo". Ma a parte Fratelli d’Italia e Alternativa (la componente del Misto che raggruppa per la maggior parte ex M5s) e alcuni parlamentari del gruppo Misto di Camera e Senato non iscritti ad alcuna componente, il voto del Parlamento è stato in un unica direzione. 

Sergio Mattarella: "Il dovere di non sottrarsi"

Mattarella rieletto presidente con 759 voti

Una buona notizia per l’Italia - di Michele Brambilla

"Mi recherò immediatamente al domicilio dell'eletto con la presidente del Senato per comunicargli la sua elezione", ha annunciato nell'Aula di Montecitorio subito dopo lo scrutinio il presidente della Camera Roberto Fico. 

Papa Francesco ha inviato un messaggio per complimentarsi: "Desidero porgere le mie cordiali felicitazioni per la sua rielezione alla suprema carica della Repubblica italiana e formulare i migliori auguri per lo svolgimento del suo alto compito, che ha accolto con spirito di generosa disponibilità". Il Pontefice pregherà per il residente "affinché possa continuare a sostenere il caro popolo italiano nel costruire una convivenza sempre più fraterna e incoraggiarlo ad affrontare con speranza l'avvenire".

Il mediatore che ha permesso si giungesse alla rielezione di Mattarella, cioè il premier Mario Draghi, ha accolto la notizia con gioia: "La rielezione di Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica è una splendida notizia per gli italiani. Sono grato al Presidente per la sua scelta di assecondare la fortissima volontà del Parlamento di rieleggerlo per un secondo mandato." 

Speciale Quirinale

Il precedente con Napolitano

Enrico Letta, leader del Pd e convinto deciso sponsor del Mattarella bis, è stato molto applaudito dai dem e dagli alleati dopo l'elezione: "È una vittoria di tutti, credo che il Parlamento abbia dimostrato saggezza perché Mattarella era il presidente che volevano gli italiani". "Una gioia personale ancora prima di una grande soddisfazione politica nel vedere il Parlamento scegliere, in sintonia con il Paese, la strada migliore per dare stabilità e sicurezza al Paese", ha invece commentato il ministro della Cultura Dario Franceschini. Mentre il commissario Ue agli Affari Economici, Paolo Gentiloni, ha twittato: "Grazie Presidente Mattarella. Una scelta di grande responsabilità contro il caos e per il bene comune. Più forte l'Italia in Europa e nel mondo. E ora avanti con il governo Draghi".

Reazioni positive anche da Giuseppe Conte, presidente di M5s: "Buon lavoro, Presidente Mattarella". Come dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio uscendo dalla Camera ha dichiarato: "Voglio ringraziere il presidente Mattarella per il suo senso delle istituzioni, per il suo sacrificio. È molto importante rivolgersi un grazie". Ma intanto si prepara una resa dei conti nel partito con Di Maio, il più "matarrelliano" dell'ex premier, che ha già detto: "alcune leadership hanno fallito. Per fortuna questo stallo l'hanno risolto il Parlamento grazie anche al contributo del presidente del consiglio Mario Draghi. Credo che nel M5s serva aprire una riflessione politica interna". 

Il leader di Leu e ministro della Salute, Roberto Speranza sottolinea:  "Mattarella è la persona giusta al posto giusto. Possiamo guardare con fiducia al futuro. Voglio ringraziare tutti i parlamentari di Liberi e Uguali. Il nostro governo è più forte, è del tutto evidente che oggi siamo nelle condizioni di avere maggiori stabilità. Mattarella è garanzia sul piano nazionale e internazionale".

"Buon lavoro presidente" è il post su Facebook del leader di Iv Matteo Renzi.

Sergio Mattarella rieletto, scoppia l'applauso in Aula

Reazioni positive anche da parte del centrodestra, che però esce da questa elezione presidenziale con alcuni punti da chiarire nell'alleanza. Dopo l'ok di Silvio Berlusconi anche Forza Italia ha appoggiato Mattarella, il coordinatore Antonio Tajani twitta: "Lo ringraziamo per aver accettato la nostra proposta di rinnovare il suo mandato alla guida dello Stato. Custode dell'unità nazionale sarà determinante per garantire stabilità e credibilità all'Italia. Buon lavoro". 

Matteo Salvini, leader della Lega, a Porta Porta ha rivendicato la scelta: "Sono contento per l'elezione di Sergio Mattarella, presidente di assoluta garanzia, è il secondo più votato dopo Pertini. Noi per primi abbiamo chiesto 'vediamo se Mattarella ci fa questo regalo'. Non dico che ci prendiamo il merito noi, ma qualche responsabilità ce l'abbiamo". 

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, invece contraria e critica a "Porta a Porta" su Rai1: "Se FdI era d'accordo su Elisabetta Belloni? Era un profilo neutrale, una soluzione autorevole e adeguata nel caso dello stallo. Non ho appoggiato la candidatura di Mattarella perché la considero una forzatura costituzionale. Barattiamo sette anni di presidenza con sette mesi di legislatura. Come me lo ha spiegato Salvini? Non me l'ha spiegato. Mi ha detto 'salgo' e non l'ho più visto". Subito dopo la rielezione la Meloni aveva twittato: "Parlamentari euforici per non aver cambiato nulla e aver costretto Mattarella a un altro mandato. Cosa festeggiano? Che lo stipendio è salvo". 
 

I momenti simbolo della prima presidenza

Sguardo nel vuoto e sogno infranto. Casellati ci credeva, risveglio amaro

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?