Giovedì 18 Aprile 2024

Utile netto +53,1%. Dividendo 2,15 euro

Il Cda di Banca Generali ha approvato la relazione annuale al 2023, proposto un dividendo di 2,15 euro per azione e convocato l'assemblea degli azionisti per il 18 aprile. L'utile netto consolidato è di 326,1 milioni, in aumento del 53,1% rispetto al 2022.

Il Cda di Banca Generali ha approvato la relazione annuale integrata al 2023, la proposta di dividendo e la convocazione per il 18 aprile dell’annuale assemblea ordinaria degli azionisti. Confermati idati preliminari con un utile netto consolidato per l’esercizio 2023 di 326,1 milioni, rispetto ai 213 milioni del 2022 (+53,1%). L’utile netto consolidato ricorrente è di 320,3 milioni (+45%), mentre l’utile netto individuale 314,9 milioni (+39%). Il Cda ha deliberato di presentare degli azionisti la proposta di dividendo a 2,15 euro per un totale di 251,2 milioni, e portare a riserva 63,5 milioni.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro