Giovedì 20 Giugno 2024

Yellen, sovraccapacità Cina minaccia tutti, fronte sia unito

'Sugli asset russi dobbiamo essere più ambiziosi'

Yellen, sovraccapacità Cina minaccia tutti, fronte sia unito

Yellen, sovraccapacità Cina minaccia tutti, fronte sia unito

"Questa settimana sarà un'occasione fondamentale per discutere di come gli squilibri macroeconomici e la sovraccapacità industriale della Cina possano influenzare le nostre economie. Discuteremo anche le nostre risposte e gli approcci che stiamo adottando per sollevare queste preoccupazioni direttamente con la Cina. È fondamentale che noi e il numero crescente di Paesi che hanno identificato questa preoccupazione presentiamo un fronte chiaro e unito". Lo ha detto la segretaria al Tesoro Usa, Janet Yellen, in una conferenza stampa a Stresa alla vigilia del G7 Finanze. "Non si tratta di una questione bilaterale tra Stati Uniti e Cina. L'eccesso di capacità minaccia la redditività delle imprese di tutto il mondo, compresi i mercati emergenti", ha aggiunto. Guardando al conflitto russo-ucraino, Yellen ha quindi sottolineato che "per garantire la posizione dell'Ucraina nel medio-lungo termine è necessario sbloccare il valore degli asset sovrani russi immobilizzati. Sosteniamo la decisione dell'Ue di utilizzare i profitti straordinari derivanti da queste attività, - ha precisato - ma dobbiamo anche continuare il nostro lavoro collettivo su opzioni più ambiziose, considerando tutti i rischi pertinenti e agendo insieme". "Mi impegno a lavorare con i miei colleghi per presentare opzioni concrete ai leader mentre guardiamo al vertice pugliese. La mancata adozione di ulteriori misure non è un'opzione", ha concluso.