Voidless chiude un investimento di 2,2 milioni

Startup progetta e realizza macchinari per imballaggi su misura

Voidless chiude un investimento di 2,2 milioni

Voidless chiude un investimento di 2,2 milioni

Un round Seed di 2,2 milioni guidato da CDP Venture Capital e la società italo-francese 360 Capital per la crescita di Voidless e consentirà alla startup di crescere sul mercato con i suoi macchinari progettati per creare con estrema precisione direttamente nei magazzini scatole e imballaggi su misura per ogni tipo di spedizione. I sistemi Voidless sono integrabili in ogni tipologia di magazzino, dove consentono di realizzare in tempo reale la scatola della dimensione adeguata all'oggetto o bene da spedire, per evitare la ricezione di pacchi eccessivamente grandi, fenomeno noto come overpackaging, è ormai un'esperienza comune e frustrante per molti consumatori. "Oltre ai benefici derivanti dalla riduzione dell'overpackaging, i sistemi Voidless permettono un'altra serie di vantaggi operativi per il magazzino stesso. Infatti, l'operatore logistico si verticalizza producendo internamente le scatole anziché acquistarle da terze parti e questo si traduce direttamente in un aumento della flessibilità, una semplificazione nel procurement e la possibilità di stampare su ogni singola scatola messaggi personalizzati o loghi, punto chiave per il marketing moderno" ha dichiarato Carlo Villani, ceo di Voidless.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro