Giovedì 18 Aprile 2024

Urso, 'lavoriamo a quattro poli siderurgici in Italia'

'Acciaierie green, Piombino, Terni ed ex Ilva'

Urso, 'lavoriamo a quattro poli siderurgici in Italia'

Urso, 'lavoriamo a quattro poli siderurgici in Italia'

"Abbiamo espresso ai sindacati la nostra volontà di mantenere e preservare gli impianti produttivi e le industrie del paese. Certamente anche la sua industria siderurgica, per la quale abbiamo un piano che prevede quattro poli produttivi". Lo ha detto il ministro delle Imprese e del made in Italy, Adolfo Urso, in video collegamento con la tavola rotonda dal titolo 'Innovazione, ricerca e formazione per la qualità delle produzioni e del lavoro', organizzata da Cgil Bari nel capoluogo pugliese. "Il primo - ha spiegato - è quello all'avanguardia in Europa delle acciaierie green, le aziende italiane sono le più avanti in questo settore. Il secondo è il polo di Piombino, che stiamo ricostituendo sulla base di due investimenti stranieri, che configurano la rinascita del sito siderurgico e la ripesa del lavoro di coloro che oggi sono in cassa integrazione". Urso ha chiarito che "il terzo è il polo di Terni, per il quale stiamo definendo il contratto di programma con il gruppo Arvedi, perché possa tornare a essere significativo. Infine, oggi dobbiamo affrontare con determinazione, tutti insieme, la più grande industria siderurgica d'Europa, cioè il polo dell'ex Ilva, da Taranto alla Liguria agli altri stabilimenti italiani".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro