Giovedì 13 Giugno 2024

Ultima chiamata per la rottamazione delle cartelle fiscali

Per pagare c'è tempo fino a mercoledì prossimo 5 giugno

Ultima chiamata per la rottamazione delle cartelle fiscali

Ultima chiamata per la rottamazione delle cartelle fiscali

Conto alla rovescia per la rottamazione-quater. Mercoledì 5 giugno è l'ultimo giorno utile per pagare la quarta rata della definizione agevolata delle cartelle, in considerazione dei cinque giorni di flessibilità aggiuntivi, previsti dalla legge, rispetto alla scadenza del 31 maggio scorso. Chi non paga nel limite previsto perderà i benefici della misura. Lo ricorda Agenzia delle Entrate-Riscossione su FiscoOggi, la sua webzine. Il termine vale anche per i contribuenti colpiti dall'alluvione di maggio 2023, residenti nei territori indicati nell'allegato 1 al decreto legge n. 61/2023 (il decreto Alluvione) che devono effettuare il versamento della terza rata, in base allo specifico calendario definito per le zone interessate. La scadenza riguarda i contribuenti in regola con le rate precedenti. Per pagare devono essere utilizzati i moduli allegati alla comunicazione delle somme dovute inviata da Agenzia delle entrate-Riscossione e disponibile in copia anche online. Le modalità di pagamento sono molteplici. È possibile effettuare il versamento collegandosi al portale della Riscossione, oppure con l'App Equiclick tramite pagoPa, la piattaforma digitale per i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. La modalità è semplice e intuitiva. Dal portale di Agenzia entrate-Riscossione basta, infatti, cliccare sulla sezione "paga on-line" e con pochi e rapidi passaggi si procede al pagamento. In alternativa, si possono utilizzare i canali telematici delle banche, di Poste italiane e di tutti gli altri prestatori di servizi di pagamento (Psp) aderenti al nodo pagoPa.