Uilca, '90% insoddisfatto di chiusura filiali banche'

Ricerca sindacato, utile parlare a voce

"Nove persone su dieci sono insoddisfatte dalla chiusura degli sportelli bancari nel proprio comune e ritengono utile parlare con un operatore bancario". E' quanto emerg dalla dalla ricerca svolta dal sindacato bancario Uilca durante la campagna itinerante 'Chiusura filiali? No, grazie'. Nella la ricerca, svolta su oltre 2800 interviste, "Per otto su dieci non sarebbe lo stesso se lo sportello bancario chiudesse e fosse sostituito da un bancomat. Per sette su dieci la prossimità bancaria influisce sulla propensione all'investimento in prodotti finanziari, a conferma che la banca non è solo un luogo dove custodire i risparmi ma anche il motore dal quale si origina la produzione di ricchezza": "L'iniziativa della Uilca- ha spiegato il segretario generale Fulvio Furlan durante il convegno al Cnel per presentare i risultati della campagna - è stata pensata e attuata partendo dalla convinzione che la chiusura degli sportelli bancari costituisca un problema di cui è necessario tutti prendano coscienza per gli effetti negativi che produce sotto il profilo sociale, economico e di legalità".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro