Sabato 25 Maggio 2024

Swg-Amazon, per il 74% il proprio luogo di lavoro è sicuro

Ricerca sui lavoratori italiani, 'importanti manager preparati'

Swg-Amazon, per il 74% il proprio luogo di lavoro è sicuro

Swg-Amazon, per il 74% il proprio luogo di lavoro è sicuro

Il 74% delle persone intervistate afferma che il proprio luogo di lavoro garantisce la sicurezza delle persone che vi operano, mentre oltre la metà dei lavoratori ha un'incidenza positiva sia sulla salute fisica che su quella psicologica. Sono questi alcuni dei dati principali emersi da uno studio dell'istituto di ricerca Swg, commissionato da Amazon con l'obiettivo di indagare la percezione dei lavoratori italiani riguardo la sicurezza sul proprio ambiente lavorativo e presentato nel corso dell'evento dell'ANSA 'Il lavoro sicuro tra regole e nuova cultura d'impresa'. Dalla ricerca emerge che manager preparati e un'organizzazione attenta sono più importanti di infrastrutture e dispositivi tecnologici per oltre una persona su tre. Secondo gli intervistati, inoltre, l'impegno di una azienda sulla sicurezza deve riguardare innanzitutto formazione, sicurezza dei macchinari e turni di riposo, ma deve toccare anche la salute e il benessere del lavoratore a 360 gradi. Questo diventa un fattore "fondamentale" nella valutazione di qualsiasi offerta di lavoro. "Solo con l'osservazione continua non solo della nostra realtà, ma anche del mondo che ci circonda possiamo comprendere dove e come migliorare", spiega l'amministratore delegato di Amazon Italia Logistica, Lorenzo Barbo. "L'attenzione di Amazon in materia di sicurezza rappresenta una costante. In Italia nel solo 2023 abbiamo investito 8,7 milioni di euro in progetti specifici legati al miglioramento della sicurezza, all'acquisto di nuove dotazioni e alla sorveglianza sanitaria 24/7 in tutti i siti logistici presenti sul territorio nazionale", dichiara Barbo che sottolinea gli investimenti di Amazon in sicurezza in Italia: 8,7 milioni di euro nel 2023 e oltre 610 mila ore di formazione negli ultimi due anni.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro