Superficie abitabile in Italia aumenta dello 0,3% nel terzo trimestre - Istat

Nel terzo trimestre 2023, l'Istat riporta una stabilità nel numero di abitazioni residenziali e un lieve aumento della superficie utile abitabile. L'edilizia non residenziale registra invece un calo consistente rispetto al trimestre precedente.

Istat, nel terzo trimestre superficie abitabile +0,3%
Istat, nel terzo trimestre superficie abitabile +0,3%
Nel terzo trimestre del 2023, secondo le autorizzazioni nel settore residenziale, si prevede che il numero di abitazioni rimanga stabile e che la superficie utile abitabile aumenti leggermente (+0,3%) rispetto al trimestre precedente. Questo è quanto rilevato dall'Istat, che sottolinea anche un significativo calo (-13,9%) nell'edilizia non residenziale rispetto al secondo trimestre del 2023. Nel terzo trimestre del 2023, la stima del numero di abitazioni dei nuovi edifici residenziali, al netto degli effetti stagionali, si attesta a circa 13.606 unità; la superficie utile abitabile supera leggermente i 1,19 milioni di metri quadrati, mentre quella non residenziale è di circa 2,37 milioni di metri quadrati. Durante il trimestre analizzato, nel settore residenziale si osserva una leggera diminuzione del numero di abitazioni rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (-0,9%), mentre la superficie utile abitabile registra una modesta crescita (+0,4%). La superficie dei fabbricati non residenziali, nel penultimo trimestre dell'anno, diminuisce del 6,6% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro